Covid ultime 24h
casi +24.991
deceduti +205
tamponi +198.952
terapie intensive +125

Modena, bambino di un anno ingoia un accendisigari: ricoverato in prognosi riservata

Di Beatrice Tomasini
Pubblicato il 24 Apr. 2019 alle 07:44
0
Immagine di copertina
Il bambino è ricoverato in ospedale

A Vignola, Modena, un bambino di un anno e mezzo ha rischiato di morire soffocato dopo aver ingerito un accendisigari. Il piccolo è stato salvato grazie all’intervento tempestivo dei medici del Pronto Soccorso dell’ospedale di Vignola.

La vicenda si è svolta nella mattinata del giorno di Pasqua: il bambino stava giocando con alcuni amichetti  a casa quando improvvisamente ha ingerito l’accendisigari.

La vittima ha perso subito conoscenza e i genitori all’inizio credevano che avesse ingoiato il tappo di una penna. Dopo la corsa in ospedale, la terribile scoperta: il piccolo aveva ingerito un voluminoso oggetto metallico che poi è stato estratto con l’aiuto di apposite pinze mediche.

I medici, in prima battuta, avevano provato a salvare il piccolo con manovre di disostruzione delle vie aeree, praticando diversi colpi con decisione tra le scapole tuttavia senza esito.

Dopo che l’equipe medica del Pronto Soccorso, diretto dalla dottoressa Monia Menabue, è riuscita nell’impresa il piccolo ha ripreso a respirare riprendendo conoscenza e colorito.

Il bambino poi è stato trasferito al Policlinico di Modena dove tuttora si trova in prognosi riservata.

“Mi fa male il petto”: e la radiografia rivela cucchiaio ingoiato un anno prima

In Texas una donna è accusata di aver staccato a morsi e ingoiato il naso di una conoscente

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.