Emilia-Romagna: bambina di sette anni muore annegata nel fiume Reno

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 2 Lug. 2019 alle 17:03 Aggiornato il 2 Lug. 2019 alle 17:19
0
Immagine di copertina

Emilia-Romagna: bambina di sette anni muore annegata nel fiume Reno

Una bambina di sette anni è morta annegata nel fiume Reno.

La drammatica vicenda è avvenuta poco prima delle 13 in località Molino del Pallone, al confine fra Emilia-Romagna e Toscana.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la piccola era in un parco fluviale lungo il fiume quando è caduta in circa mezzo metro d’acqua.

Sul posto sono intervenuti immediatamente gli uomini del 118, i quali, però, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della piccola, e successivamente i Carabinieri.

La bambina partecipava a un centro estivo con altri coetanei e gli accompagnatori.

Nata in Italia da una famiglia di origine nigeriana, la bambina viveva nel Pistoiese.

Sempre in Emilia-Romagna il 19 giugno scorso era salita alla ribalta della cronaca la notizia della morte di un bambino di 4 anni, annegato nel parco divertimenti di Mirabilandia.

Attraverso le telecamere di sorveglianza, gli inquirenti hanno poi ricostruito i fatti con la madre del piccolo che ha lasciato il figlio vicino a uno scivolo con circa 30 centimetri di acqua dicendogli di restare fermo perché lei sarebbe tornata in breve.

Il bambino, invece, avrebbe iniziato a spostarsi verso una baby-dance, prima giocando e poi annaspando per soccombere in 110 centimetri d’acqua.

Il suo corpo è stato spostato dalle correnti della piscina fino al punto in cui è stato ritrovato.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.