Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 14:10
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Un’ondata di maltempo colpisce la Lombardia: case e aziende evacuate

Immagine di copertina
Una macchina incidentata a causa del maltempo

Allerta maltempo Lombardia | Meteo | Lecco | Case evacuate | Vigili del Fuoco | Cosa succede

Allerta maltempo Lombardia – È emergenza maltempo nel nord Italia, in provincia di Lecco. Nonostante il caldo estivo sia ormai arrivato in molte regioni del paese, nella notte tra 11 e 12 maggio ci sono state delle piogge torrenziali che hanno danneggiato l’intera provincia.

Diverse case e aziende sono state evacuate a Premana, Primaluna e Dervio, in provincia di Lecco mercoledì 12 giugno, dopo i violenti temporali della scorsa notte.

Sono esondati il Sondrio, tutti i torrenti della zona e anche il Lago di Como. Al momento non ci sono feriti ma resta alta l’allerta dei Vigili del Fuoco.

Allerta maltempo Lombardia | Gli sfollati

La sala operativa della Protezione Civile ha fatto sapere che ci sono circa 800 persone sono state evacuate nel comune di Dervio, in provincia di Lecco, dove è stato da poco revocata l’allerta per il superamento delle quote massime dell’invaso della diga di Pagnona.

La situazione meteorologica è in miglioramento, ha sottolineato l’assessore regionale alla Protezione civile Pietro Foroni annunciando che si sta “iniziando la conta dei danni e avviando la procedura per chiedere al Governo il riconoscimento dello Stato di emergenza nazionale”.

Allerta maltempo Lombardia | Torrenti esondati

Sono esondati in vari punti i torrenti Varrone e Pioverna. Gravi disagi in particolare a Premana, in alta Val Varrone e nella zona più a nord della Valsassina.

A Dervio, in provincia di Lecco, è stato anche evacuato un campeggio. Mobilitazione generale per Vigili del fuoco, Carabinieri e nuclei di pronto intervento della Protezione civile con centinaia di volontari. Particolarmente ingenti i danni materiali. Non si registrano al momento feriti.

Allerta maltempo Lombardia | Emergenza in provincia di Lecco | Strade chiuse

Dalle 10,15 è interrotta la circolazione dei treni sulla linea Lecco-Tirano/Chiavenna, fra le stazioni di Colico e Delebio e Dervio e Bellano, a causa dell’esondazione del torrente Varrone dovuta al maltempo.

L’Anas ha poi disposto la chiusura della strada statale 36 all’altezza di Samolaco per l’esondazione di due torrenti, Lobia e Pisarota, che costeggiano la carreggiata. Il traffico è deviato sulla strada provinciale Trivulzia. Notevoli i disagi alla viabilità nella zona.

La statale provinciale 65 fra Cortenova e Parlasco è interrotta per la caduta di un albero, così come sono bloccate la provinciale 62 a Introbio e la circolazione ferroviaria tra Bellano e Delebio (Sondrio).

C’è stata una mobilitazione generale per vigili del fuoco, carabinieri e nuclei di pronto intervento della protezione civile con centinaia di volontari.

Allerta maltempo Lombardia | Video

Allerta maltempo Lombardia | Il Lago di Como

A Como è esondato il lago che è arrivato ad allagare il Lungolario.

L’innalzamento del lago ha imposto la chiusura della seconda corsia sul Lungolario: in questo momento la corsia normalmente riservata ai bus è transitabile alle auto in modo da non bloccare la circolazione, e gli autobus vengono deviati in via Cavallotti.

Frane intorno al Sondrio | Valle Spluga

Anche in provincia di Sondrio si registrano problemi da questa mattina. Con frane, allagamenti e strade interrotte.

La situazione più critica, al momento, è in Valle Spluga. Fango e detriti trascinati dal torrente Liro hanno invaso la carreggiata in entrambi sensi di marcia e quindi il transito è interrotto.

Paura anche in Valtellina, in particolare a Delebio, dove il torrente Lesina è gonfio d’acqua e rischia di esondare. Sul posto, come in Valchiavenna, diversi mezzi dei Vigili del fuoco e personale Anas per valutare anche in questo caso l’eventuale chiusura della strada.

Allerta maltempo Lombardia | Problemi nel bresciano

Anche nel bresciano, si sono verificati “allagamenti e frane ad Angolo Terme, oltre all’isolamento della frazione di Mazzunno e all’evacuazione di oltre 70 persone” e ci sono strade interrotte.

Da Sondrio al Bresciano, dove martedì ci sono stati oltre 60 interventi dei vigili del fuoco per alberi caduti e allagamenti. Le maggiori criticità in località Mazzunno per una frana, dove sono state evacuate precauzionalmente 26 famiglie. Colpite anche le valli bergamasche.

A Gazzaniga, Ponte Nossa e Fiorano, in valle Seriana, nella notte è caduta una fittissima grandinata, con i chicchi che hanno creato un manto bianco sulle strade.

> Quando arriverà davvero l’estate: le previsioni

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Ci sono 10 milioni di italiani che non vogliono vaccinarsi
Cronaca / “‘Frocio’ e ‘gay schifoso’: mio figlio, 12 anni, aggredito per lo smalto e una borsetta arcobaleno”
Cronaca / Assalto a portavalori sull’A1 con spari e esplosioni. Caccia ai rapinatori | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Ci sono 10 milioni di italiani che non vogliono vaccinarsi
Cronaca / “‘Frocio’ e ‘gay schifoso’: mio figlio, 12 anni, aggredito per lo smalto e una borsetta arcobaleno”
Cronaca / Assalto a portavalori sull’A1 con spari e esplosioni. Caccia ai rapinatori | VIDEO
Cronaca / Lombardia, preoccupa la variante Delta: “81 casi già registrati”
Cronaca / Pasticcio AstraZeneca: le Regioni stanno decidendo da sole per la seconda dose
Cronaca / Von der Leyen: "Oltre 300 milioni di vaccinazioni in Ue"
Cronaca / In Italia 14,2 milioni di persone hanno ricevuto entrambe le dosi
Cronaca / AstraZeneca, l’Aifa approva il mix di vaccini per chi ha meno di 60 anni
Cronaca / È morto Livio Caputo, direttore reggente de Il Giornale
Cronaca / Nuovi casi sotto quota mille in Italia: non succedeva da settembre. 36 i morti