Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:40
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Addio graduale al Green pass, Galli: “Non sono per nulla d’accordo”

Immagine di copertina

Addio graduale al Green pass, Galli: “Non sono per nulla d’accordo”

“Non sono per nulla d’accordo e non so quando potrò esserlo” all’eliminazione del green pass “seppure graduale”. È la reazione dell’infettivologo Massimo Galli all’annuncio di Mario Draghi sull’intenzione del governo di non prorogare lo stato d’emergenza per la pandemia oltre la scadenza del 31 marzo e di una graduale eliminazione del green pass obbligatorio. “Sono assolutamente del parere che si debba riaprire tutto quello che si può aprire nel paese. Ma se questo comprende anche l’eliminazione del Green pass, seppure graduale, non sono per nulla d’accordo e non so quando potrò esserlo”, ha detto all’Adnkronos l’ex direttore di Malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano, spesso scettico sull’abbandono delle misure di contenimento della pandemia. “Sono convinto che non sia un messaggio corretto da dare in questo momento e può essere utile solo a tenere insieme una traballante maggioranza”, ha aggiunto.

Di diverso avviso il collega Matteo Bassetti, che ha speso parole di elogio per il presidente del Consiglio. “Non avevo dubbi su Draghi, dimostra di essere la persona giusta al posto giusto. Ascolta e questo è importante”, ha detto il direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova. “Il premier ha bravi collaboratori e bravi ministri, ma poi decide lui e ha ascoltato quello che molti di noi hanno detto”, ha continuato Bassetti, strenuamente a favore delle riaperture in diverse fasi della pandemia. “Sono misure che ci riportano alla normalità, è il momento della carota dopo il bastone, senza ‘sbracare’ però. Ha deciso bene, bravo Draghi”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Gino Cecchettin: “La notte in cui Giulia è stata aggredita stavo correggendo la sua tesi”
Cronaca / Reintegrato l’impiegato licenziato per una bestemmia. Il call center: “Si è impegnato a non rifarlo più”
Cronaca / Turetta e la festa di laurea di Giulia: "L'alcol? Niente di eccessivo, rischia il mal di testa"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Gino Cecchettin: “La notte in cui Giulia è stata aggredita stavo correggendo la sua tesi”
Cronaca / Reintegrato l’impiegato licenziato per una bestemmia. Il call center: “Si è impegnato a non rifarlo più”
Cronaca / Turetta e la festa di laurea di Giulia: "L'alcol? Niente di eccessivo, rischia il mal di testa"
Cronaca / I messaggi di Filippo Turetta alla sorella di Giulia: “Falle accendere il telefono, non può ignorarmi”
Cronaca / Rimini, figlia positiva all’alcol test chiama il padre che arriva ubriaco al posto di controllo
Cronaca / Scappa dal marito rifugiandosi nel teatro dove è in corso un evento sulla violenza di genere. Arrestato l’uomo
Cronaca / Braccialetto elettronico per Rudy Guede: l’accusa è di maltrattamenti e lesioni all’ex compagna
Cronaca / Padova, l’insulto shock di un padre all’arbitra di basket: “Fai la stessa fine di Giulia Cecchettin”
Cronaca / Almeno 9 licei occupati a Roma, presidi: “Intervenga la polizia”
Cronaca / Arrestato a Dubai l’immobiliarista Danilo Coppola: deve scontare 6 anni e 5 mesi per bancarotta