Il principe Carlo mette in guardia Harry: “Risorse non sono illimitate”. Fonti reali: “Il nome Sussex non finisca su confezioni di margarina”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 14 Gen. 2020 alle 18:44 Aggiornato il 14 Gen. 2020 alle 19:15
35
Immagine di copertina
Il principe Carlo, il principe Harry e Meghan Markle

Il principe Carlo mette in guardia Harry e Meghan

Al vertice di martedì 13 gennaio tenutosi nel castello di Sandringham la Regina ha accettato di concedere a Harry e Meghan una vita più indipendente dalla Famiglia Reale. Anche il principe Carlo ha dato il via libera alla coppia, ma avrebbe anche chiarito che non finanzierà la nuova vita del figlio e della nuora in Canada. Secondo fonti reali inoltre, Harry e Meghan dovranno anche rispettare istruzioni rigorose per l’utilizzo commerciale del marchio Sussex.

Il principe Carlo avverte il figlio Harry: “Le risorse reali non sono illimitate. Non confidino sui fondi del Ducato di Cornovaglia”. Per quanto riguarda invece l’uso commerciale del marchio Sussex Royal, la Famiglia Reale esclude l’utilizzo per fini non consoni. Gli insider sul Sun dicono: “Nessuno vuole che il nome finisca su confezioni di margarina”.

“Ci saranno istruzioni rigorose sull’uso del marchio Sussex”, spiega al tabloid britannico una fonte vicina alla Royal Family.

Secondo i conti stimati dagli esperti il marchio di Harry e Meghan potrebbe valere 400 milioni di sterline. Il principe ha un patrimonio personale di circa 30 milioni di sterline. A William e Harry sono stati lasciati, infatti, in eredità circa 70 milioni di sterline della Regina Madre e circa 15 milioni di sterline dalla Lady Diana.

Il patrimonio personale di Meghan Markle, invece, si attesterebbe intorno ai 2-3 milioni di sterline.

Leggi anche:

Megxit, Meghan Markle è la femminista rivoluzionaria che salva il principe dal Palazzo L’opinione su TPI

La regina Elisabetta: “Ecco cosa prevede l’accordo tra Harry e Meghan e la Famiglia Reale”

35
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.