Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 10:42
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

Beppe Sala indossa una felpa de La casa di carta e si “candida” come personaggio della serie

Immagine di copertina

Beppe Sala si candida come personaggio de “La casa di carta”

Beppe Sala si propone come nuovo personaggio de La casa di carta. Il sindaco di Milano, domenica 10 novembre 2019, ha pubblicato una foto di lui mentre indossa la felpa della fortunata serie tv con su scritto il nome della protagonista, “Tokio”, e la maschera di Salvador Dalì. Nella didascalia ha commentato “Ad ognuno la sua felpa” e poi, tra parentesi, ha aggiunto “io comunque sono pronto a fare Milano”.

Che Beppe Sala fosse un fan della serie tv spagnola targata Netflix non era un segreto, quel che sorprende è vederlo indossarne la felpa, un gesto che nasconde un riferimento velato ed ironico all’abitudine dell’ex ministro Salvini di indossare spesso questo capo d’abbigliamento.

La foto pubblicata su Instagram da Beppe Sala e il commento dell’account ufficiale di Netflix Italia

Nella serie, dove i personaggi portano i nomi di diverse città, c’è già un personaggio che ricorda un comune italiano, quello di Palermo. Ma secondo alcuni il nome non deriverebbe dal capoluogo siciliano, quanto piuttosto dal quartiere popolare di Buenos Aires da cui il criminale proviene.

Intanto, a Netflix il post di Beppe Sala su Instagram non è passato inosservato. La casa di distribuzione online di film e serie tv ha infatti commentato la foto con tre emoticon di occhi spalancati, come a voler dire al sindaco di Milano di stare all’erta.

Chissà che gli ideatori de La casa di carta, magari per la quinta stagione della serie, non prendano in considerazione il consiglio del sindaco di Milano. E se proprio non vorranno chiamare Beppe Sala a fare la comparsa, magari aggiungeranno un nuovo personaggio con il nome “Milano”.

Film da vedere se hai amato La casa di carta: i 5 consigli di TPI

La casa di carta 4, Palermo svela la data d’uscita della nuova stagione

La casa di carta 5 si farà?

Ti potrebbe interessare
Costume / Lavoravo come consulente legale a Milano, poi ho detto basta: ora faccio il cooperante in Congo e sono più felice
Costume / Buoni motivi per cui preferire auto usate
Costume / Gherardo Guidi: “Durante il lockdown la notte mi sognavo le serate. Ora la Capannina riapre con molta più passione che negli anni prima della Pandemia”
Ti potrebbe interessare
Costume / Lavoravo come consulente legale a Milano, poi ho detto basta: ora faccio il cooperante in Congo e sono più felice
Costume / Buoni motivi per cui preferire auto usate
Costume / Gherardo Guidi: “Durante il lockdown la notte mi sognavo le serate. Ora la Capannina riapre con molta più passione che negli anni prima della Pandemia”
Costume / Joanna Kenny, l’influencer che sfida gli standard di bellezza evidenziando i baffetti con il mascara
Costume / Dall’uomo incinto alla faccina che fa il saluto militare: tutte le nuove emoji 2021-22
Costume / Le conseguenze della dichiarazione di Obama sugli UFO
Costume / Gli Elites realizzano una reaction a Wembley per la finale degli Europei
Costume / Buone idee crescono: ecco WiseMindPlace, la piattaforma che trasforma le idee in progetti
Costume / Euro2020, l'ex cantante degli One Direction insulta l'Italia: intervengono Fedez e Andrea Delogu
Costume / Da “home” a “Rome”, la “scontro social” tra Poste Italiane e la Royal Mail britannica sulla vittoria degli Azzurri