Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 13:25
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Ambiente

Riciclo creativo: alcune semplici idee per ridurre gli sprechi

Immagine di copertina

Pur essendo giunti solamente ad agosto, già dal 29 luglio la Terra ha esaurito le risorse naturali disponibili per il 2021. Rispetto all’anno scorso, l’Earth Overshoot Day è arrivato con quasi un mese di anticipo: e non si tratta, certamente, di una bella notizia. Ecco perché è sempre più importante impegnarsi al fine di sprecare il meno possibile.

La raccolta differenziata non rappresenta, fortunatamente, l’unico modo per ridurre gli sprechi. Utile, oltre che divertente, è il riciclo creativo, ossia quell’insieme attività che consente di riportare in vita vecchi oggetti destinati, altrimenti, ad essere gettati. Si eviteranno nuovi acquisti con un occhio di riguardo all’ambiente. Il riciclo consente di mettersi alla prova, rendendo più dinamico il cervello e stimolando la fantasia.

La sorprendente versatilità di plastica e legno

Le bottiglie di plastica sono perfette per gli appassionati di fai da te. Innanzitutto, con delle bottiglie è possibile realizzare dei vasi portafiori, originali portagioie, portariviste o segnaposti. Chi ha un giardino avrà modi di usare delle bottiglie vuote per creare un cestino per i rifiuti ecologico o, in alternativa, una . Uno dei materiali più utilizzati da chi ama il bricolage è il legno, particolarmente adatto al riciclo creativo.

È sufficiente pensare a delle cassette colorate per riporre gli ortaggi, a piatti da portata (ricavabili da taglieri in legno) o a dei sottopentola. In giardino farà bella mostra di sé una lanterna. Posizionata sulla porta d’entrata, ad accogliere gli ospiti sarà una ghirlanda. Ripostigli, o cantine, sono nella maggior parte dei casi ricchi di oggetti accumulati, destinati a rimanere a lungo ad occupare spazio prezioso.

Un pizzico di buona volontà e di fantasia e dei semplici bancali in legno si trasformeranno in tavoli per l’esterno o scrivanie. E una porta in legno, finita nel garage, in pochi minuti diverrà una testiera del letto, o un tavolo da lavoro.

Giardino anonimo? Alcuni spunti per renderlo originale

Una casa circondata da un giardino: un sogno per molti. Tuttavia, se trascurati, gli spazi verdi rischierebbero di non essere “sfruttati” come meritano, rimanendo spogli e “spenti”. La colla, in questo ambito, si erge a protagonista. Diverse persone si limitano a  ma, in realtà, è utile anche a scopo creativo. Un esempio? Recuperando qualche sasso piatto, alcune miniature e della colla a caldo, degli anonimi vasi potranno essere ammodernati con decorazioni ad hoc. Perché non approfittare di qualche momento libero per creare delle casette incantate destinate a fare la felicità dei più piccoli? Occorreranno:

  • sassi di diversa forma e dimensione
  • pezzetti di legno
  • colla a caldo

Adatto allo scopo è anche un bottiglione di plastica (di quelli presenti normalmente nelle aziende per distribuire acqua), sulla cui superficie andranno incollati dei sassi. La cartapesta è anch’essa ideale per realizzare oggetti per la casa e il giardino. Cosa dire di un bel vaso nato da colla vinilica e carta? A farlo “svoltare” sarà una calza a rete, capace di donare all’oggetto un effetto ricamato.

Quante volte si tende ad accumulare tappi di sughero, in attesa di un loro “remoto” riutilizzo? Idee per recuperarli? Per un sottopentola non occorrerà altro che incollare diversi tappi con della colla a caldo. In bagno, tre sugheri si trasformeranno in un portasapone Un tocco shabby chic si può aggiungere con una striscia di pizzo. Dal sughero si ricava velocemente una cornice per foto.

Supporto in cartone, tappi, colla a caldo e decorazioni varie e il gioco è fatto! Infine, sempre partendo dai sugheri è possibile ricavare una corona di sughero multifunzione, da appendere come decorazione o, in alternativa, da posizionare come centrotavola o da usare come porta candela.

Il 3 luglio 2021 è entrata in vigore una direttiva europea (la Sup, acronimo di Single Use Plastic), che vieta di utilizzare la plastica monouso per creare materiali usa e getta. È bandita, tra l’altro, la produzione di piatti, bicchieri e cannucce in plastica. Ma ognuno di noi può dare il proprio contributo all’ambiente. Il riciclo creativo, dal punto di vista economico, permette di risparmiare tre volte.

In primis gli oggetti desueti finiti in cantina, nei ripostigli o in garage, non vengono gettati. Si evita di perdere tempo (e soldi) per lo smaltimento dei rifiuti e, a livello ambientale, diminuiranno i rifiuti da smaltire. Come visto nelle precedenti righe sono molti i materiali a prestarsi al riciclo creativo, dal sughero alla plastica, fino al legno. Pronti a dare libero sfogo alla fantasia?

Ti potrebbe interessare
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Ambiente / Crisi climatica: negli ultimi 40 anni sono raddoppiati i giorni con temperature superiori a 50°
Ambiente / Record di attivisti ambientali uccisi nel 2020: morti per difendere il Pianeta
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Ambiente / Crisi climatica: negli ultimi 40 anni sono raddoppiati i giorni con temperature superiori a 50°
Ambiente / Record di attivisti ambientali uccisi nel 2020: morti per difendere il Pianeta
Ambiente / Emergenza rifiuti: “Tra un anno e mezzo le discariche del Sud saranno piene”
Ambiente / L’inquinamento uccide più del fumo, degli incidenti stradali e delle guerre: toglie due anni di vita
Ambiente / Le università di Berlino bandiscono la carne dalla mense: “È una scelta rispettosa per il clima”
Ambiente / L’incoerenza dei fondi green: tra gli investitori ci sono le grandi società inquinanti
Ambiente / Un miliardo di bambini è esposto a rischi “estremamente alti” per la crisi climatica
Ambiente / Allarme rosso per i ghiacciai: sotto i 3.500 metri spariranno entro il 2050
Ambiente / WWF: il 10 agosto è la Giornata Mondiale del Leone. 10 cose da sapere sul re della Savana