Me

Libia, Haftar a Macron: pronto a una pausa delle ostilità

Immagine di copertina

Haftar a Macron, pronto a pausa ostilità | Guerra Libia | Secondo quanto riferito da fonti dall’Eliseo, dove si è recato in visita al presidente della Francia Emmanuel Macron, il maresciallo libico Khalifa Haftar si sarebbe detto pronto a una pausa delle ostilità sotto l’egida dell’Onu.

Tuttavia, secondo quanto trapelato, Haftar non avrebbe preso impegni precisi per riprendere il dialogo con la Francia.

Il faccia a faccia tra il presidente francese e il maresciallo libico è volto a trovare una soluzione alla guerra in Libia.

Due settimane fa, l’8 maggio, era stato il Primo ministro libico Fayez al-Sarraj a essere ricevuto a Parigi.

Il 16 maggio scorso, invece, Haftar si era recato a Roma dove aveva incontrato il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte.

“Con Haftar abbiamo parlato a lungo. Ho espresso la preoccupazione dell’Italia per la situazione” aveva dichiarato il Premier in quell’occasione, aggiungendo: “Noi vogliamo il cessate il fuoco e confidiamo nella via politica come soluzione della crisi”.

Gli incontri si sono intensificati dopo che il 3 aprile Haftar ha lanciato un’offensiva contro la capitale Tripoli, dichiarando che il suo obiettivo era combattere “terroristi, criminali e bande armate”. Il Premier libico Fayez al-Sarraj per tutta risposta ha schierato le forze a lui fedeli per contrastare l’avanzata del maresciallo.

Qui tutte le notizie sulla Libia.

Notizia in aggiornamento