Me

Professoressa sospesa a Palermo: martedì il “teacher pride” in solidarietà all’insegnante

Immagine di copertina

Professoressa sospesa Palermo | Arriva il teacher pride

Il caso della professoressa sospesa a Palermo per un video dei suoi alunni che accostava Mussolini al vice premier Matteo Salvini è diventato il focus del dibattito politico nazionale.

Rosa Maria Dell’Aria, 63 anni, docente di italiano dell’Istituto industriale Vittorio Emanuele III, è stata sospesa per quindici giorni perché ritenuta colpevole, secondo l’Ufficio scolastico provinciale di Palermo, di non aver vigilato sul lavoro dei suoi alunni che in un video hanno accostato le leggi razziali al decreto sicurezza del ministro dell’Interno. (Qui il riassunto della vicenda).

“Continuano ad arrivarmi centinaia di lettere e messaggi di insegnanti, letteralmente schifati e impauriti per quello che è accaduto e che rischia di ripetersi. Ne ho scelta una (e comprenderete la decisione dell’anonimato) per renderla pubblica, perché credo renda benissimo lo stato d’animo di una categoria che subisce da anni riforme, controriforme, tagli, blocchi, vessazioni”, scrive Nicola Fratoianni, segretario di Sinistra Italiana, su Facebook.

> Salvini come Mussolini in un video a scuola: prof sospesa a Palermo. Il vicepremier: “Io fascista? Demenziale”

“A nome di tanti docenti chiediamo di portare il caso in Parlamento perché sono atti intimidatori, si lede la libertà di insegnamento mentre il loro compito è «accompagnare i ragazzi a crescere, a fornire loro di basi, sprigionare la loro fantasia”.

Martedì si terrà il Teacher Pride: studenti e docenti interromperanno le loro attività alle 11 e leggeranno gli articoli 21 e 33 della Costituzione che sanciscono la libertà di pensiero e di insegnamento. A lanciare l’iniziativa i docenti del Liceo Anco Marzio di Ostia, invitando tutti a partecipare e raccontarlo con l’hashtag #iononSorveglioSveglio.

professoressa sospesa teacher pride | > Salvini: “Vorrei incontrare la prof di Palermo, spero torni presto a scuola”