Me

Come si presenta online il modello Redditi (ex modello Unico) 2019: i servizi Entratel e Fisconline

Immagine di copertina

Modello Unico Online 2019 | Redditi PF | Come si presenta | Agenzia delle Entrate | Entratel | Fisconline

MODELLO UNICO ONLINE 2019Come si presenta il modello Redditi PF 2019, il modello per la dichiarazione dei redditi delle persone fisiche, l’ex modello Unico? Qui elenchiamo tutte le informazioni su termini e modalità per comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati relativi all’anno d’imposta 2018, attraverso i servizi telematici Entratel e Fisconline.

Modello Unico Online 2019 | Redditi PF | Come si presenta

Innanzitutto va ricordato che il modello Redditi Persone fisiche, diverso dal 730 e dal 730 precompilato, non è l’unico modello per la dichiarazione dei redditi. È riservato in particolare a coloro hanno redditi di impresa o partecipazioni in imprese, di terreni o fabbricati, di lavoro autonomo occasionale o continuativo ed altri. Tutti i contribuenti sono obbligati a presentare la dichiarazione esclusivamente online, in via telematica, direttamente o tramite un intermediario abilitato. Ma ci sono diverse eccezioni.

L’obbligo di comunicazione online (qui tutte le principali scadenze) non riguarda diverse categorie di contribuenti, che possono presentare la dichiarazione anche in via cartacea, presso qualsiasi ufficio postale. Si tratta, nel dettaglio, di coloro che:

  • pur possedendo redditi che possono essere dichiarati con il modello 730, non possono presentare il modello 730;
  • pur potendo presentare il modello 730, devono dichiarare alcuni redditi o comunicare dati utilizzando i relativi quadri del modello Redditi (RM, RT, RW);
  • devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti.

In caso di presentazione online del modello Redditi PF, la dichiarazione si considera presentata nel giorno in cui è conclusa la ricezione dei dati da parte dell’Agenzia delle Entrate. La prova della presentazione dell’ex modello Unico è data dalla comunicazione che attesta l’avvenuto ricevimento dei dati, rilasciata sempre per via telematica.

LE NOVITÀ SUL MODELLO REDDITI PF (EX MODELLO UNICO) 2019

Modello Unico Online 2019 | Redditi PF | Agenzia delle Entrate

I modelli di dichiarazione dei redditi attraverso l’ex modello Unico e le relative istruzioni sono disponibili in formato elettronico online sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Ma è possibile compilare le dichiarazioni anche utilizzando modelli predisposti mediante strumenti informatici, purché conformi a quelli approvati dall’Agenzia. I modelli possono essere stampati anche in bianco e nero. I Fascicoli 1 e 2 possono anche essere ritirati gratuitamente presso gli uffici comunali.

Modello Unico Online 2019 | Entratel | Fisconline

I contribuenti che decidono di presentare il modello Redditi PF in prima persona, online, attraverso il sito dell’Agenzia delle Entrate, devono farlo utilizzando necessariamente i servizi telematici Entratel o Fisconline.

Per utilizzare Fisconline bisogna ottenere un codice Pin, che può essere richiesto presso qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate. Per chiedere il Pin è sufficiente essere muniti di un documento di riconoscimento e compilare un apposito modulo.  Il funzionario dell’ufficio, dopo aver verificato l’identità del richiedente, gli consegna le prime 4 cifre del Pin e la password di primo accesso, e inoltre le istruzioni per prelevare, da casa, la seconda parte del codice accedendo al sito dei servizi telematici Entratel-Fisconline. Il Pin può infine essere richiesto anche sfruttando l’app dell’Agenzia delle Entrate dai principali store.

LE ISTRUZIONI SUL MODELLO REDDITI PF (EX MODELLO UNICO) PER LA DICHIARAZIONE 2019

Altra opzione per ottenere il codice è quella di inserire, sempre attraverso il sito dei servizi telematici, dati personali relativi all’ultima dichiarazione dei redditi presentata: si riceve subito la prima parte del codice, mentre la password iniziale e la seconda parte del Pin vengono inviate per posta al domicilio. Se si è in possesso di una Carta Nazionale dei Servizi (CNS), infine, il sistema fornirà direttamente il Pin completo e la password iniziale.