Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 22:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Economia

La scadenza del modello Redditi PF (ex modello Unico) 2019: le date per la presentazione

Immagine di copertina

Modello Unico Scadenza 2019 | Redditi PF | Quando scade | Date | Giorni | Dichiarazione dei redditi

MODELLO UNICO SCADENZA 2019 – Entro quando è possibile nel 2019 presentare la dichiarazione dei redditi con modello Redditi PF (il modello Redditi Persone fisiche, ex modello Unico)? È una domanda che riguarda milioni di contribuenti italiani che non rientrano nel perimetro del 730 e del 730 precompilato, che sono riservati a lavoratori dipendenti e pensionati. Qui elenchiamo le principali informazioni su date e giorni da appuntare in agenda.

Modello Unico Scadenza 2019

Innanzitutto va ricordato che il modello Unico (oggi modello Redditi) è riservato in particolare ai contribuenti che percepiscono redditi di impresa o di partecipazioni, terreni, fabbricati, lavoro autonomo occasionale o continuativo ed altri. Esistono diverse tipologie: una per le persone fisiche (PF e PF Mini), un’altra per le società di capitali (SC), una per le società di persone (SP) e un’altra per enti non commerciali (ENC).

Per quanto concerne la scadenza, la dichiarazione (l’anno di competenza è il 2018) deve essere presentata entro il 30 settembre 2019 in via telematica, online. I contribuenti che possono presentare il modello ancora in forma cartacea, presso gli uffici postali, devono presentarlo invece nel periodo compreso tra il 2 maggio e il 1° luglio. L’Agenzia delle Entrate ricorda che i termini che scadono di sabato o in un giorno festivo vengono prorogati al primo giorno feriale successivo.

LE NOVITÀ DEL MODELLO REDDITI PF (EX MODELLO UNICO) 2019

Altre date importanti sono quelle relative ai versamenti. Tutti i versamenti a saldo che risultano dalla dichiarazione, compresi quelli relativi al primo acconto, devono essere eseguiti entro il 1° luglio o entro il 31 luglio. I contribuenti che scelgono di versare le imposte dovute (saldo per l’anno 2018 e prima rata di acconto per il 2019) nel periodo dal 2 luglio al 31 luglio devono applicare una maggiorazione dello 0,40% come interesse corrispettivo. Anche in questo caso i termini che scadono di sabato o in un festivo sono prorogati al giorno feriale successivo.

L’Agenzia delle Entrate ricorda anche che le scadenze possono subire variazioni o proroghe. Si consiglia quindi di tenersi aggiornati, per verificare cambiamenti delle date, anche consultando la sezione del sito dell’Agenzia dedicata allo scadenzario.

LE ISTRUZIONI SUL MODELLO REDDITI PF (EX MODELLO UNICO) 2019

Ti potrebbe interessare
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Economia / Scenari economici post Covid per le aziende italiane
Economia / Come funziona la tassa minima globale
Ti potrebbe interessare
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Economia / Scenari economici post Covid per le aziende italiane
Economia / Come funziona la tassa minima globale
Economia / Crisi: il Covid ha spazzato via i progetti di vita di due famiglie su tre
Economia / Chiude anche la Timken di Villa Carcina, 106 licenziati
Economia / La settimana corta è un successo ovunque. In Italia invece continuiamo a lavorare di più e (quindi) peggio
Economia / Altro che equità fiscale e sviluppo sostenibile, la riforma del fisco di Draghi non ha coperture
Economia / "I profitti del vaccino anti-Covid di Moderna finiranno nei paradisi fiscali"
Economia / Ecofin approva il Piano nazionale di ripresa e resilienza dell'Italia
Economia / El Salvador diventa il primo Paese al mondo a legalizzare il Bitcoin