Me

Sondaggi politici primarie Pd: Zingaretti sorpassa Minniti

Immagine di copertina
Marco Minniti e Nicola Zingaretti

Sondaggi politici oggi | 2 dicembre 2018

Secondo gli ultimi sondaggi dell’Istituto Noto in vista delle primarie del Pd, il governatore del Lazio Nicola Zingaretti è in vantaggio con il 39 per cento dei consensi sull’ex ministro dell’Interno Marco Minniti che ha raggiunto il 32 per cento. Il segretario uscente Maurizio Martina conquista invece il 29 per cento. (Qui tutti gli ultimi sondaggi).

Sondaggi primarie Pd

Il 3 marzo 2019 si terranno le primarie del Partito Democratico.

Al momento ci sono 7 candidati: Nicola Zingaretti, Marco Minniti, Maurizio Martina, Francesco Boccia, Dario Corallo, Maria Saladino e Cesare Damian. Il 12 dicembre è il termine ultimo per la presentazione delle candidature.

In un’intervista a TPI, il governatore del Lazio Zingaretti ha lanciato la sua agenda politica per la corsa alla segreteria del Partito Democratico. (Quil’intervista completa)

Anche il più giovane candidato alle primarie del partito si dice pronto sfidare i nomi grossi della dirigenza, Dario Corallo in un’intervista a TPI ha dichiarato: “Zingaretti è più pericoloso di Renzi”. (Qui l’intervista completa)

Dopo l’appello di alcuni sindaci di area Pd, anche Marco Minniti ha sciolto le riserve: l’ex ministro ha deciso di candidarsi alle primarie del Pd. Secondo i primi sondaggi, potrebbe essere tra i favoriti.

L’ultima conferma in ordine di tempo è stata quella dell’ex reggente del partito, Maurizio Martina. “Mi candido – ha detto – e ci candidiamo al plurale, con l’idea di portare al Pd una squadra di uomini e donne che hanno voglia di lavorare insieme e pensare al futuro dell’Italia. L’io ci ha fatto male, il noi è il futuro”.