Me
I gatti fanno bene alla salute: combattono la depressione e fanno bene al cuore
Condividi su:
gatti salute

I gatti fanno bene alla salute: combattono la depressione e fanno bene al cuore

15 Ott. 2018 20 ore
gatti salute

Non solo i cani hanno effetti positivi sulla salute. Secondo recenti studi infatti anche i gatti prolungherebbero la vita.

“Il contatto con il pelo del gatto produce ossitocina, l’ormone della felicità. Il contatto con il pelo è piacevole e distensivo, agisce in modo positivo su battito, frequenza cardiaca e pressione arteriosa”.

La Fondazione Iseni e il Centro Cuore Malpensa, l’anno scorso avevano lanciato una pet-therapy con l’adozione gratuita di cani. Da ottobre 2018 partono con un’iniziativa dedicata ai gatti.

“I benefici riguardano la sfera dei disturbi stress-correlati e depressivi, e la sindrome ansiogena”, spiega Andrea Macchi, direttore della struttura.

“Abbiamo deciso di avviare dei protocolli di intesa con alcuni gattili del territorio gestiti da volontari dove vengono portati i gatti abbandonati. E proporremo ai pazienti l’adozione”, ha reso noto il presidente Fabrizio Iseni.

Gli effetti positivi dei gatti si riscontrano soprattutto nelle terapie per i cardiopatici.

Gatti salute: riduce i rischi di malattie cardiache

Prendersi cura di un gatto abbassa il livello di stress. Una ricerca realizzata dall’American Journal of Cardiology ha dimostrato che chi possiede un gatto ha un tasso di sopravvivenza maggiore di un anno rispetto alle persone che non ne hanno.

Ascoltare le fusa aiuta a rilassare il corpo e alcuni specialisti hanno sottilizzato come la presenza dei gatti domestici riduca il rischio di infarto nei padroni.

Secondo diversi studi, il suono e le vibrazioni prodotte dalla fusa hanno diversi effetti sulla persona: rilassano e tranquillizzano.

Un consiglio regionale della Nuova Zelanda vuole mettere al bando tutti i gatti domestici

gatti salute

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus