Me

Londra, un’auto si schianta davanti alla sede del Parlamento: il conducente è sospettato di “atti di terrorismo”

Non si sa ancora se si sia trattato di un attentato o di un semplice incidente, ci sono feriti

Immagine di copertina

Un’auto si è schiantata oggi, 14 agosto 2018, intorno alle 9 (ora italiana) davanti alla sede del Parlamento di Londra, impattando contro le barriere della sede governativa.

Non si sa ancora se si sia trattato di un attentato o di un semplice incidente, ma la polizia ha fatto sapere che l’uomo è sospettato ufficialmente di “atti di terrorismo”.

In questo articolo il video dello schianto del veicolo contro il Parlamento.

Due persone sono rimaste ferite, secondo quanto riferito dai media locali.

Scotland Yard ha aperto un’indagine e ha fatto sapere di aver già arrestato un uomo, adesso sotto interrogatorio. Sul caso sta indagando anche l’antiterrorismo.

Le strade attorno a Millbank, Piazza del Parlamento e Victoria Tower Gardens sono state isolate. Anche la metro di Westminster è stata chiusa.


Sui social sono state diffuse alcune immagini che mostrano gli agenti della polizia mentre allontanano i passanti dalla zona dell’incidente.

Il corrispondente della BBC, Jonathan Blake, che si trova sulla scena, ha dichiarato: “Ci sono più di 10 auto delle forze dell’ordine sul posto”.

“Non è ancora chiaro cosa sia accaduto”.

Il corrispondente ha anche detto di aver sentito da un testimone che l’auto ha investito un ciclista.

“Alle 07:37 di oggi, una macchina si è schiantata contro le barriere al di fuori del Parlamento”, ha fatto sapere Scotland Yard.

“Il conducente dell’auto è stato arrestato, alcuni pedoni sono stati feriti, gli agenti rimangono sul posto e forniremo ulteriori informazioni”.

Le Camere del Parlamento sono circondate da barriere di sicurezza in acciaio e cemento.

Sulla vicenda è intervenuto il presidente statunitense Donald Trump in un post su Twitter.

“Un altro attacco terroristico a Londra.Questi animali sono pazzi e devono essere affrontati con durezza e forza”.

A marzo 2017 il ponte Westminster è stato teatro di un attacco terroristico, quando un suv travolse alcuni passanti davanti al palazzo di Westminster, sul Westminster Bridge, il ponte che attraversa il Tamigi, di fronte al Big Ben.

Il terrorista alla guida del veicolo poi si diresse a piedi verso il parlamento britannico, dove aggredì con un coltello un poliziotto di guardia.

Il 2017 è stato segnato da diversi attentati che hanno colpito la città di Londra.

Notizia in aggiornamento