Me

Giro d’Italia 2018, ventunesima tappa: Roma incorona Froome. A Bennett l’ultimo sprint

L'irlandese brucia Viviani che però vince la maglia ciclamino

Immagine di copertina
I corridori del Giro d'Italia

Giro d’Italia 2018 | Ventunesima tappa

Roma incorona Froome. Al termine della ventunesima tappa del Giro d’Italia 2018 il britannico è stato premiato come vincitore dell’edizione 101.

A vincere l’ultima tappa di questa corsa rosa è stato Sam Bennett che ha bruciato tutti nella volata ai Fori Imperiali, nel cuore della Capitale. Una magnifica cartolina in cui compare al secondo posto anche il gran rivale di questo Giro, Elia Viviani, che si consola festeggiando la maglia ciclamino.

Il conteggio complessivo delle volate assegna comunque la vittoria al veronese con quattro centri (Tel Aviv, Eilat, Nervesa e Iseo) contro i tre di Bennett (Praia a Mare e Imola prima di Roma).

Dopo una decina dei 115 chilometri previsti, un fitto parlottio in gruppo segnala il malumore dei ciclisti. Sia Viviani che Froome parlano con il presidente della giuria ottenendo che la corsa venga neutralizzata per le condizioni del manto stradale. La classifica generale dell’edizione 101 viene quindi stilata al termine del terzo giro e i successivi sette valgono solo per i punti della maglia ciclamino, oltre che per la prestigiosa vittoria di tappa.

Classifica maglia rosa definitiva

  1. Chris Froome (Gb) 89h 02′ 39”
  2. Dumoulin (Ola) a 46”
  3. Lopez Moreno (Col) a 4′ 57”
  4. Carapaz (Col) a 5′ 44”
  5. Pozzovivo (Ita) a 8′ 03”
  6. Bilbao (Spa) a 11′ 50”
  7. Konrad (Aus) a 13′ 01”
  8. Bennett (Aus) a 13′ 17”
  9. Oomen (Ola) a 14′ 18”
  10. Formolo (Ita) a 15′ 16”

Presentazione tappa

Il Giro d’Italia 2018 è pronto per la “passerella” finale. Oggi pomeriggio i corridori della corsa rosa torneranno sui pedali per l’ultima tappa della competizione, la Roma-Roma di 115 chilometri.

Show finale per il gruppo tra le bellezze della Città Eterna, la classifica generale infatti è già definita e verrà incoronato il vincitore della Corsa Rosa: Chris Froome. Previsto un circuito di 10,5 chilometri da percorrere per 11 volte, ci si muoverà esclusivamente nella Capitale che sarà dunque l’unico comune attraversato oggi.

Partenza dai Fori Imperali, si passa poi per Largo Magnanapoli e per Via delle Quattro Fontane. Transito in Piazza Barberini seguito da un suggestivo passaggio a Trinità dei Monti e a Piazza del Popolo, si gira per via del Corso e si va in Piazza Venezia.

A seguire via Teatro di Marcello per arrivare in Piazza della Bocca della Verità, svolta in via Cerchi che porta in Piazza di Porta Capena. Si gira a destra per via Baccelli, a quel punto Largo delle Terme di Caracalla, ancora Piazza di Porta Capena per dirigersi verso via San Gregorio che immetterà poi sul traguardo ai Fori Imperiali.

Partenza alle ore 15.55 e arrivo nel tardo pomeriggio. Al quinto e al settimo giro i due traguardi volanti.

Tappa quindi per velocisti, escluse sorprese per quanto riguarda la classifica generale vinta dal britannico Chris Froome che verrà quindi festeggiato come giusto dai tifosi romani ma non solo.

Qui le informazioni sulle strade chiuse al traffico

Classifica maglia rosa dopo la ventesima tappa

  1. Chris Froome (Gb) 86h 11′ 50”
  2. Dumoulin (Ola) a 46”
  3. Lopez Moreno (Col) a 4′ 57”
  4. Carapaz (Col) a 5′ 44”
  5. Pozzovivo (Ita) a 8′ 03”
  6. Bilbao (Spa) a 11′ 50”
  7. Konrad (Aus) a 13′ 01”
  8. Bennett (Aus) a 13′ 17”
  9. Oomen (Ola) a 14′ 18”
  10. Formolo (Ita) a 15′ 16”