Me

Negli Stati Uniti sono stati sequestrati oltre 50 chili di fentanyl che avrebbero potuto uccidere 26 milioni di persone

La polizia dello stato del Nebraska, negli Stati Uniti, ha scoperto un carico di oltre 50 chilogrammi di fentanyl nascosti all'interno di un camion, compiendo uno dei più importanti sequestri di droga nella storia del paese

Immagine di copertina
Drew Angerer/Getty Images/Afp

La polizia dello stato del Nebraska, negli Stati Uniti, ha scoperto un carico di oltre 50 chilogrammi di fentanyl, compiendo uno dei più importanti sequestri di droga nella storia del paese.

Secondo le stime fornite dalla Drug Enforcement Administration (DEA) statunitense, i farmaci, intercettati ad aprile 2018, una volta messi sul mercato avrebbero potuto uccidere 26 milioni di persone.

Il fentanyl è stato scoperto all’interno di un finto scompartimento di un camion.

La polizia del Nebraska ha scritto un tweet il 24 maggio 2018, dove l’operazione viene descritta come il più grande sequestro di fentanyl nella storia dello stato.

Ecco il post della Nebraska State Patrol che annuncia l’operazione anti-droga:


La polizia ha arrestato l’autista e un passeggero del camion.

Si tratta di Felipe Genao-Minaya, 46 anni, e del 52enne Nelson Nunez, entrambi del New Jersey, fermati il 26 aprile

I due sono stati fermati mentre guidavano in un’autostrada nei pressi della città di Kearney.

Durante i controlli, un agente “ha avvertito il sospetto di un’attività criminale” e ha perquisito il camion dove ha scoperto 42 pacchetti avvolti in fogli contenenti 53 chilogrammi di fentanyl.

In un primo momento i poliziotti credevano di aver scoperto un carico di varie droghe, in particolare cocaina, ma a seguito dei test effettuati sulla sostanza, questa è risultata essere esclusivamente fentalin.

I due uomini sono stati arrestati con l’accusa di possesso di sostanza illecita ai fini di spaccio.

Sono detenuti nel carcere della contea con un cauzione da 100mila dollari.

Cos’è il fentanyl?

Il fentanyl è un oppiaceo sintetico considerato dalle 30 alle 50 volte più potente dell’eroina, che si presenta in forma di polvere bianca, simile per dimensioni ai grani di sale.

Un dosaggio di 2 milligrammi è considerato potenzialmente letale per la maggior parte delle persone e persino la sola esposizione alla sostanza può portare a conseguenze fatali, secondo i dati riportati dalla DEA.

Secondo le stime fornite dall’anti-droga statunitense, i 53 chili di fentanyl sequestrati avrebbero potuto uccidere circa 26 milioni di persone.

Come l’eroina e altri oppioidi, il fentanyl provoca sonnolenza, nausea e confusione mentale.

L’overdose di fentanyl può provocare un’insufficienza respiratoria e la morte.

Il Centro per il controllo delle malattie (CDC) ha riferito che tra il 2015 e il 2016, il tasso di decessi per overdose da droghe che contengono oppiacei sintetici come il fentanyl è raddoppiato.

Leggi anche: L’epidemia degli oppioidi sta devastando gli Stati Uniti e questi dati lo dimostrano