Me

I funerali di Stephen Hawking a Cambridge

Si sono tenuti oggi 31 marzo 2018 alla chiesa Great St Mary's dell'università di Cambridge. Stephen Hawking sarà sepolto a Londra nell’Abbazia di Westminster accanto a Isaac Newton e Charles Darwin

Immagine di copertina

Si sono tenuti oggi, 31 marzo 2018, alla chiesa Great St Mary’s dell’università di Cambridge i funerali dello scienziato britannico Stephen Hawking, morto all’età di 76 anni il 14 marzo 2018 nella sua casa di Cambridge.

Circa 500 persone tra familiari, amici e colleghi hanno partecipato ai funerali privati, seguiti da un ricevimento al Trinity College. L’attore Eddie Redmayne, che nel film La teoria del tutto interpretò Hawking, il chitarrista dei Queen Brian May, il comico Dara O’Briain e la top model Lily Cole erano tra i partecipanti al funerale.

Un’immensa folla si è riversata nelle strade intorno alla chiesa, vicino all’Università di Cambridge.

La sua bara è stata trasportata da sei membri del college, tutti in uniforme tradizionale.

Il momento dell’ingresso in chiesa della bara:

 

Stephen Hawking sarà sepolto a Londra nell’Abbazia di Westminster accanto a Isaac Newton e Charles Darwin.

John Hall, il decano dell’abbazia di Westminster, ha dichiarato che: “È di vitale importanza che scienza e religione lavorino insieme per rispondere alle grandi questioni sul mistero della vita e dell’universo, è il posto “totalmente appropriato” per conservare le ceneri di Hawking”.

Le ceneri saranno portate nell’Abbazia di Westminster il prossimo 15 giugno.

Hall ha raccontato: “Newton vi su sepolto nel 1727. Charles Darwin fu sepolto accanto a Newton nel 1882. Altri scienziati hanno avuto sepoltura nello stesso angolo della chiesa in tempi più recenti. Noi crediamo che sia di vitale importanza che scienza e religione lavorino insieme per rispondere alle grandi questioni sul mistero della vita e dell’universo”.

Alcune immagini:

Campagna regione lazio

A Cambridge Stephen Hawking arrivò come studente nel 1962, poi divenne professore: aveva ricevuto la cattedra di “Lucasian professor” di matematica, la stessa cattedra che un tempo era occupata da Isaac Newton.

A 21 anni Stephen Hawking era stato colpito da Sla, la malattia che blocca progressivamente le funzioni vitali. Questo non gli aveva impedito di studiare e diventare uno dei maggiori scienziati a livello mondiale.

I medici si aspettavano che vivesse solo per altri due anni. Ma Hawking aveva una forma di malattia che progrediva più lentamente del solito.

È stato un fisico, un matematico, un cosmologo e un astrofisico. Divenne famoso soprattutto per i suoi studi sui buchi neri, sulla cosmologia quantistica e sull’origine dell’universo.

“Siamo profondamente rattristati per la morte oggi del nostro padre adorato. È stato un grandissimo scienziato e un uomo straordinario, il cui lavoro vivrà per molti anni. Il suo coraggio e la sua perseveranza con la sua brillantezza e il suo umorismo hanno ispirato persone in tutto il mondo”, si legge in una nota dei figli di Hawking Lucy, Robert e Tim scritta il giorno successivo alla sua morte.

Le teorie di Stephen Hawking spiegate in maniera semplice Il consiglio perfetto di Stephen Hawking per le persone che soffrono di depressione La teoria del tutto, la magnifica storia d’amore tra Stephen Hawking e sua moglie Jane

Altre immagini: