Me
Perché le celebri torte di riso giapponesi stanno provocando la morte di molte persone
Condividi su:
mochi-torte riso

Perché le celebri torte di riso giapponesi stanno provocando la morte di molte persone

Nonostante gli avvertimenti delle autorità, molti giapponesi continuano a morire a causa del consumo dei mochi

26 Gen. 2018
mochi-torte riso

Due persone sono morte in Giappone e diverse sono in condizioni critiche dopo aver mangiato le tradizionali torte di riso nelle ultime settimane. Queste torte, conosciute col nome di mochi, sono dei  panini rotondi fatti con riso morbido e gommoso.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Ogni anno questo spuntino provoca la morte di molte persone. Per questo i funzionari del governo giapponese hanno rilasciato numerosi avvertimenti sulle precauzioni da prendere nel consumo di questo cibo. Per preparare le torte, il riso viene prima cotto a vapore e poi pestato e schiacciato. La massa di riso che ne viene fuori viene poi cotta o bollita.

Dal 15 al 26 gennaio partecipa al TPI Journalism Workshop con i migliori giornalisti italiani. Scopri come

I panini sono gommosi e appiccicosi, oltre ad essere molto grandi. Per questi motivi, devono essere laboriosamente masticati prima di deglutire.

Chiunque abbia problemi nella masticazione – come i bambini, o gli anziani – è probabile che li trovi difficili da mangiare. Se non masticato ma semplicemente ingoiato, il mochi appiccicoso si blocca nella gola e può portare al soffocamento.

Secondo i media giapponesi, quasi tutte le persone che si sono precipitate in ospedale dopo aver mangiato dei mochi negli ultimi giorni hanno dai 65 anni in su.

Per evitare problemi nel consumo di queste torte di riso, il consiglio degli esperti è molto semplice: masticare, masticare, masticare.

Ogni anno, le autorità giapponesi emettono avvertimenti pubblici consigliando alle persone – specialmente ai più giovani e agli anziani – di mangiare solo mochi tagliati in pezzi molto piccoli.

Eppure, nonostante gli avvertimenti, ogni anno continuano a morire molte persone a causa di questo piatto.

 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus