Me

Almeno 17 persone sono morte in diversi attentati in Nigeria

Le autorità sospettano il coinvolgimento del gruppo jihadista Boko Haram

Immagine di copertina
Credit: Reuters

Martedì 11 luglio, intorno alle 22 ora locale, la mezzanotte ora italiana, diversi attacchi terroristici hanno ucciso almeno 17 persone, ferendone più di 20, nella città di Maiduguri, nel nord est della Nigeria. A riferirlo è stata l’agenzia di stampa Reuters che cita fonti della polizia dello stato nigeriano del Borno.

Il capo della polizia locale Damian Chukwu ha confermato che tra le vittime ci sono anche gli attentatori suicidi. Alcuni testimoni riferiscono che i terroristi si sono fatti esplodere nel distretto di Molai, a 5 chilometri dal centro della città di Maiduguri.

Altre esplosioni hanno colpito la capitale dello stato federato in diversi quartieri. Le autorità sospettano il coinvolgimento del gruppo jihadista Boko Haram che da oltre otto anni è protagonista della rivolta nel paese africano.

Al momento nessun gruppo ha rivendicato gli attentati.

– LEGGI ANCHELe 82 studentesse nigeriane liberate da Boko Haram hanno incontrato le loro famiglie

Quasi 40 donne sono state rapite da Boko Haram in Niger