Me
La Brexit potrebbe costare 20 miliardi di euro ai paesi europei
Condividi su:
Günther Oettinger

La Brexit potrebbe costare 20 miliardi di euro ai paesi europei

28 Giu. 2017
Günther Oettinger

Günther Oettinger, commissario europeo al bilancio, ha dichiarato che l’uscita del Regno Unito dall’Unione potrebbe causare un buco di 20 miliardi di euro nel bilancio comunitario che i restanti 27 paesi membri saranno chiamati a ripianare.

Il politico tedesco, appartenente al Partito popolare europeo, ha chiesto ai paesi membri di rendere la spesa dell’Unione più efficiente.

“Presto non avremo più il Regno Unito con noi ma i britannici erano contribuenti netti, così avremo un buco tra i 10 e gli 11 miliardi di euro all’anno”, ha dichiarato il commissario in una conferenza stampa.

“Allo stesso tempo abbiamo bisogno di finanziare altri settori quali la difesa e la sicurezza interna. L’ammanco totale alla fine potrebbe essere il doppio di quella cifra”, ha aggiunto Oettinger.

Il bilancio dell’Unione Europea approvato per il 2017 ammonta a 157,9 miliardi di euro. Durante i negoziati per l’uscita del Regno Unito, l’Unione chiederà ai cittadini di britannici di saldare il conto degli impegni da loro assunti negli anni della partecipazione al consesso europeo.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus