Me

Che ci faceva un uomo con un cestino in testa vicino a Theresa May durante le elezioni?

Si chiama Lord Buckethead e si definisce “signore dello spazio intergalaticco”. Era tra i candidati per il collegio di Maidenhead. Ma chi è quest'uomo?

Immagine di copertina

La notte tra l’8 e il 9 giugno, durante lo scrutinio dei voti per le elezioni generali nel Regno Unito, l’attenzione dei media internazionali è stata catturata da alcune figure poco ortodosse che probabilmente in altri paesi non ci si aspetta di vedere nei luoghi della politica.

Tra i personaggi che hanno sorpreso di più gli stranieri c’è Lord Buckethead (Signor testa-a-cestino) che è comparso vicino a Theresa May sul podio mentre venivano annunciati i risultati del collegio di Maidenhead.

L’uomo con il cestino sulla testa è a tutti gli effetti un candidato di quel collegio: ha corso come indipendente alle elezioni e ha ottenuto il record personale di 249 voti nel Berkshire.

Altri candidati dello stesso collegio elettorale erano Bobby Smith, che è comparso vestito come un personaggio dei Muppet chiamato Elmo e che corre con il partito Give me back Elmo, e un eccentrico membro del Monster Raving Loony Party, la formazione politica fondata nel 1983 dal musicista David Sutch.

Insieme agli altri candidati questi personaggi sono comparsi in una fotografia pubblicata da alcuni siti britannici, secondo i quali sarebbe esplicativa dello stato della democrazia britannica nel 2017.

Ma chi è Lord Buckethead?

Non conosciamo il suo vero nome, ma lui si autodefinisce un “signore dello spazio intergalattico”. Inoltre, non è la prima volta che un candidato con questo epiteto partecipa alla competizione elettorale. Un Lord Buckethead ha corso contro Margaret Thatcher nel 1987 e ha perso con soli 131 voti, candidandosi anche contro John Major nel 1992.

Buckethead ha anche un suo programma elettorale, che prevede una leadership “forte ma non interamente stabile”, prendendo ironicamente spunto dallo slogan di Theresa May “strong and stable”.

Maidenhead non è l’unico collegio ad avere candidati “speciali”. A Cumbria’s Westmorland and Lonsdale il leader dei Liberal democratici Tim Farron è stato sfidato da Mr Fishfinger, un uomo vestito come un pezzo di cibo congelato. L’uomo ha deciso di candidarsi dopo che un sondaggio informale su Twitter ha mostrato che gli utenti avrebbero preferito essere governati da un pezzo di pesce congelato piuttosto che da Farron. Ha ottenuto 309 voti.