Me

Cosa scriverebbe Trump se usasse Tripadvisor

Un sito ha immaginato come sarebbero i commenti lasciati dal presidente degli Stati Uniti per descrivere le tappe del suo primo viaggio ufficiale all'estero

Immagine di copertina

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha svolto dal 20 al 27 maggio il suo primo viaggio ufficiale all’estero, effettuando un tour di diversi paesi, dal Medio Oriente all’Italia, che per la prima volta venivano visitati dal successore di Barack Obama.

Durante il suo viaggio, Trump, accompagnato dalla moglie Melania e dalla figlia Ivanka, ha avuto modo di recarsi a Riad, in Arabia Saudia, per poi spostarsi a Gerusalemme, in Israele, a Roma e in Vaticano, dove ha incontrato Papa Francesco, in Belgio e infine a Taormina, dove si è tenuto il vertice del G7.

Per l’occasione, Mashable ha immaginato come sarebbero le recensioni su TripAdvisor firmate da Trump per descrivere il suo viaggio, e i risultati sono esilaranti.

Riprendendo il tono dei tweet del presidente, spesso lapidari e offensivi, le recensioni di Trump sembrano dipingere i luoghi da lui visitati in maniera poco lusinghiera, rappresentandolo come un tipico americano all’estero incapace di apprezzare la bellezza di ciò che vede.

Ecco alcuni esempi:

Il muro del pianto a Gerusalemme

“Davvero un bel muro”

Quando sono stato al muro, ho detto ai miei amici: “Ne dobbiamo costruire uno così”. Potrà non piacere ai Democratici al Congresso, ma dai nostri amici israeliani possiamo imparare qualcosa. Sono davvero un passo avanti quando si tratta di muri. Non guasterebbe uno snack bar, avevo fame.

Il Vaticano

“I tappeti sono vecchi”

Sentite, io adoro Papa Francesco. E lui adora me! Ma gliel’ho dovuto dire: Francesco, casa tua è polverosa. Voglio dire, se devi ospitare i più grandi leader mondiali, devi avere un bel tappeto moderno. Il suo era orrendo. Quando ho cercato di comprare uno dei loro dipinti noiosissimi i suoi uomini mi hanno urlato contro. Posto terribile per fare shopping.

Quartier generale della Nato a Bruxelles

“Bruxelles è una città disgustosa”

L’ho detto molte, molte volte: Bruxelles è orribile. Il crimine è ovunque e sono rimasto molto deluso dal servizio clienti della Nato. Devi farti queste riunioni lunghissime e noiose e te ne stai seduto su delle sedie orribili. Pessimo per la mia schiena. Angela Merkel non mi ha servito la torta anche se gliel’ho chiesto molto gentilmente. Zero.

Memoriale dell’Olocausto a Gerusalemme

Campagna regione lazio

“Un grande posto per incontrare amici”

Se siete in Israele e cercate un posto per incontrare i vostri migliori amici, l’avete trovato. Wow! Come sapete questo memoriale è anche molto, molto triste. Davvero una tragedia. Per il resto, è stato un ottimo modo per riprendersi dal Medio Oriente, che ha impaurito Steve.

Centro globale per combattere l’estremismo a Riad

“Televisori molto grandi”

Questo posto ha alcuni dei più grandi televisori del mondo. Ho visto la mia faccia su molti di loro. Ora, per essere onesti – sapete che sono duro ma onesto – non so se abbiamo il TiVo. Se questi tizi vogliono tenersi al passo dovranno mettere il TiVo, che è proprio un’invenzione spettacolare.

-1 per il fatto che non ci fosse il golf.

Taormina, Sicilia