Me

Trump ha un pulsante sulla scrivania per ordinare una Coca-Cola

Come molti reporter hanno osservato durante una recente conferenza stampa, il presidente possiede un pulsante che fa sì che un maggiordomo arrivi con una bibita

Immagine di copertina

Giovedì 27 aprile il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha tenuto una conferenza stampa nello Studio ovale della Casa bianca a Washington per discutere delle attuali tensioni con la Corea del Nord e dei suoi primi cento giorni da presidente, che cadranno sabato 29 aprile.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Durante l’incontro con la stampa c’è stato un dettaglio assolutamente estraneo agli argomenti di politica internazionale che è stato poi il più citato e che diversi comici della televisione statunitense hanno ripreso nei loro programmi.

Come riportano diverse agenzie come Reuters e Associated Press, il presidente possiede sulla sua scrivania un pulsante che, una volta premuto, fa sì che un maggiordomo arrivi con una Coca-Cola.

Anche il reporter del Financial Times Demetri Sevastopulo ha scritto che, mentre si trovava nello Studio ovale, avrebbe chiesto scherzando a Trump se si trattasse del pulsante in grado di far partire le testate nucleari, e il presidente avrebbe risposto: “No, no, anche se lo pensano tutti. Diventano tutti un po’ nervosi quando lo premo”, prima che, subito dopo, arrivasse il maggiordomo armato di bibita.

Questo un video che evidenzia la presenza del pulsante sulla scrivania di Trump:

(Credit: USA Today)

Anche il conduttore del Late Show Stephen Colbert ha scherzato sul pulsante, dicendo durante un monologo che Trump ha ormai reso la Casa Bianca “una sorta di casa sull’albero ideale di un bambino di otto anni”.

Va detto che, come riporta anche USA Today, il pulsante era presente anche in passato alla Casa Bianca, come dimostrano alcune foto scattate durante l’amministrazione Obama, anche se non è noto se la funzione fosse all’epoca la stessa.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata