Me

A 80 anni si ritira la regina del porno giapponese per anziani

Maori Tezuka ha iniziato la sua carriera da pornoattrice a 71 anni. Lascia i film a luci rosse per la mancanza di uomini in grado di “tenere il suo passo”

Immagine di copertina

Ha iniziato la sua “carriera” da pornoattrice a 71 anni. E dopo quasi dieci anni, quando ha festeggiato l’80esimo compleanno, Maori Tezuka ha deciso di ritirarsi dalle scene dei film a luci rosse.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Tezuka era la più anziana attrice porno del Giappone. Ex cantante d’opera, Maori Tezuka ha deciso di lasciare anche a causa della mancanza di “dongiovanni” in grado di tenerle il passo.

“Non ho rimpianti, ma è diventato difficile quando gli attori non erano più i miei tipi”, ha detto ai media locali non escludendo, comunque, un suo ritorno nell’industria dello spettacolo.

“Non è sicuramente una questione di soldi per me. Mi è stato già chiesto di tornare tra due o tre anni e ho risposto che ci penserò”, ha spiegato l’ex cantante d’opera.

Il cosiddetto geronto-porn è un business molto forte in Giappone, considerando che 34 milioni di persone – circa un quarto della popolazione – ha più di 65 anni e che l’industria del porno nel paese frutta circa 20 miliardi di dollari l’anno, di cui circa un quarto derivante da film in cui sono coinvolte persone anziane.

Le vendite di questo genere sono aumentate negli ultimi anni, anche grazie all’exploit di Shigeo Tokuda, un attore 82enne che è apparso in centinaia di pellicole con titoli come Le cure proibite degli anziani

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata