Me

Steven Mnunchin è il nuovo segretario al Tesoro degli Stati Uniti

L'ex banchiere Goldman Sachs è stato confermato con 53 voti a favore e 47 contrari

Immagine di copertina

Il Senato degli Stati Uniti ha confermato Steven Mnuchin a capo del dipartimento del Tesoro. I senatori americani hanno approvato la nomina di Donald Trump con 53 voti a favore e 47 contrari, con l’ormai usuale spaccatura che sta contraddistinguendo le conferme sulla squadra di governo scelta dal neo inquilino della Casa Bianca.

Mnunchin, ex banchiere ed ex Goldman Sachs, è stato il capo finanziario della campagna di Trump, nonostante il presidente repubblicano abbia criticato l’istituto finanziario, definendo l’attuale amministratore delegato della società come la personificazione dell’élite globale che ha “derubato la classe lavoratrice”.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**