Me

Una bomba uccide un funzionario palestinese in Libano

L'uomo era un membro del movimento al-Fatah e gestiva un campo palestinese nei pressi di Sidone, nel sud del paese

Immagine di copertina

Una bomba, piazzata sotto un’automobile, ha ucciso un funzionario del movimento palestinese al-Fatah nella città meridionale libanese di Sidone, martedì 12 aprile 2016.

La vittima è Fathi Zaydan, responsabile del campo profughi di Mieh Mieh, a quattro chilometri da Sidone, che ospita circa 5.250 rifugiati palestinesi.

Il vicino campo palestinese di Ain al-Hilweh è stato spesso teatro di scontri violenti tra fazioni rivali. All’inizio del mese di aprile un uomo era rimasto ucciso e altri feriti quando una disputa si è trasformata in un conflitto a fuoco.