Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:14
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport

Morte di Emiliano Sala: Cardiff e Nantes continuano a litigare sul pagamento. I francesi si rivolgono alla Fifa

Immagine di copertina

EMILIANO SALA POLEMICA CARDIFF NANTES – Era stato acquistato dal Cardiff per 17 milioni di euro durante l’ultimo calciomercato invernale, ma pochi giorni dopo Emiliano Sala è diventato tristemente noto anche al di fuori del mondo del calcio a causa della sua tragica morte. Il calciatore argentino, infatti, è stato vittima di un incidente aereo il 21 gennaio 2019, mentre con il pilota David Ibbotson stava sorvolando a bordo di un’aereo leggero il Canale della Manica.

Dopo le ricerche in mare, il ritrovamento dell’aereo e del corpo e il commovente funerale, però, adesso la vecchia squadra di Sala, il Nantes, è intenzionata a batter cassa. Il club francese esige il pagamento dei 17 milioni di euro promessi dal Cardiff prima che il velivolo con a bordo il calciatore precipitasse: la prima tranche, da 6 milioni di euro, doveva arrivare la scorsa settimana. I gallesi, però, avevano chiesto una proroga di sette giorni, concessa dal Nantes.

LEGGI ANCHE: Il portafogli sotto al mare. Il Nantes chiede i soldi per Emiliano Sala, il calciatore morto in un incidente aereo

 Adesso, però, è scaduto anche quel termine. Il Cardiff tuttavia continua a non voler pagare un acquisto di cui, per ovvi e tristi motivi, non potrà mai beneficiare. I gallesi continuano infatti a sottolineare la loro volontà di attendere la chiusura delle indagini sulla tragica morte del calciatore prima di pagare. La questione, adesso, è arrivata però davanti alla Fifa.

Il Nantes infatti si è rivolto al massimo organismo mondiale del calcio, perché vengano rispettati i diritti della vecchia squadra proprietaria del cartellino di Sala di ottenere il pagamento pattuito per la vendita del calciatore.

LEGGI ANCHE: L’ultimo messaggio audio di Emiliano Sala: “Ho paura, l’aereo va a pezzi”

Si attende dunque la decisione della Fifa su un caso davvero unico nel suo genere, nel quale alla tristezza per un’incredibile tragedia sembra subentrare – e prevalere – l’interesse economico, rischiando di scrivere una delle pagine più nere della storia del calcio. Una notizia che si aggiunge a quella di qualche giorno fa, secondo cui la famiglia di Emiliano sala rischia di non ricevere nessun risarcimento danni per la morte del giovane calciatore.

Ti potrebbe interessare
Sport / Tokyo 2020: le gare in programma oggi e domani, gli orari
Sport / Trofeo Luigi Berlusconi 2021, Monza Juventus streaming e diretta tv: dove vedere la partita
Sport / Tokyo 2020: le gare in programma oggi e domani, gli orari
Ti potrebbe interessare
Sport / Tokyo 2020: le gare in programma oggi e domani, gli orari
Sport / Trofeo Luigi Berlusconi 2021, Monza Juventus streaming e diretta tv: dove vedere la partita
Sport / Tokyo 2020: le gare in programma oggi e domani, gli orari
Sport / Valentina Rodini, prima medaglia d’oro italiana nel canottaggio femminile alle Olimpiadi di Tokyo 2020 sul palco del TPI Fest!
Sport / Scherma, Di Francisca critica Errigo e il ct e viene sommersa dagli attacchi
Sport / Tokyo 2020: le gare in programma oggi e domani, gli orari
Sport / I “demoni” che hanno costretto Simone Biles al ritiro hanno un nome: cosa sono i “twisties”
Calcio / Insigne conquista l’Europa: è il suo saluto al Napoli?
Musica / Justin Bieber scrive a Simone Biles: “So cosa significa guadagnare il mondo ma perdere la propria anima”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”