Me

Milan e Inter: “Costruiremo un nuovo San Siro accanto al vecchio, che verrà demolito”. Ma Sala frena

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 24 Giu. 2019 alle 13:45
Immagine di copertina
Credit: Miguel MEDINA / AFP

Milan e Inter: costruiremo nuovo San Siro accanto al vecchio

Milan Inter nuovo San Siro – Milan e Inter costruiranno un nuovo stadio, che sorgerà sempre a San Siro accanto a quello attuale, che verrà demolito.

Lo ha annunciato il presidente del Milan Paolo Scaroni mentre si trovava a Losanna per la presentazione ai membri del Cio della candidatura di Milano-Cortina per le Olimpiadi invernali del 2026.

“Facciamo un nuovo San Siro accanto al vecchio, nella stessa area della concessione – ha dichiarato Scaroni ai giornalisti – Il vecchio verrà buttato giù e al suo posto ci saranno nuove costruzioni”.

Interpellato dai reporter sul tema stadio, l’amministratore delegato dell’Inter Alessandro Antonello ha confermato che i due club sono a lavoro per costruire il nuovo impianto insieme.

Tuttavia non vi sono ulteriori informazioni né sui tempi né sul progetto che verrà presentato.

“Bisogna presentare la domanda, è una procedura complicatissima” ha affermato Scaroni.

L’attuale impianto, intitolato a Giuseppe Meazza, calciatore che ha vestito sia la maglia del Milan che dell’Inter, è attualmente inserito nel dossier di Milano Cortina come sede della cerimonia di apertura, qualora le due città riuscissero a ottenere la candidatura alle Olimpiadi.

A tal proposito, Scaroni ha dichiarato: “Dovessimo fare la cerimonia nel nuovo stadio sarebbe bello”.

La nostra diretta live della votazione di oggi a Losanna

Ipotesi, però, subito smentita dal sindaco di Milano Giuseppe Milano, il quale ha confermato che “Nel dossier di Milano-Cortina abbiamo garantito che nel 2026 San Siro sarà ancora funzionante. Questa è la fine della storia”.

Sala, dunque, ha spento subito ogni tipo di speculazione sull’argomento affermando che “quella sarà la sede della cerimonia di apertura”.

“Dopo il 2026 – ha aggiunto il primo cittadino milanese – nel caso avremo un nuovo stadio, decideremo il futuro di S.Siro”.

Il sindaco ha comunque ricordato che il comune è il proprietario di San Siro. “Se Milan e Inter decideranno di fare un nuovo stadio posso solo dire che ci vorrà tempo” ha concluso Sala.

Lo spettacolare video della candidatura di Milano Cortina alle Olimpiadi invernali 2026

Dentro il Rojava, guerra di Siria