Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Sanremo, Amadeus nella bufera: “Non doveva annunciare i Big così, ci ha ca*ato in testa”

L'intervista a Repubblica con cui il conduttore ha anticipato la lista dei cantanti in gara non è piaciuta a molti cronisti. Il caso finisce in Commissione di Vigilanza Rai

Di Antonio Scali
Pubblicato il 2 Gen. 2020 alle 11:53 Aggiornato il 4 Gen. 2020 alle 11:18
61
Immagine di copertina

Sanremo, Amadeus nella bufera: “Ci ha ca*ato in testa”

Scoppia la prima grossa polemica del Festival di Sanremo 2020. Il conduttore di questa 70esima edizione Amadeus ha deciso di rivelare in anteprima l’elenco dei 22 Big in gara attraverso un’insolita intervista a Repubblica.

Una scelta imprevista ed inedita, dopo che il settimanale Chi aveva pubblicato delle indiscrezioni sulla lista dei cantanti, che ha fatto storcere il naso a molti giornalisti. L’annuncio dei Big che saliranno sul palco dell’Ariston a febbraio era atteso in fatti per il 6 gennaio, quando lo stesso Amadeus condurrà in prima serata su Rai 1 lo speciale de I soliti ignoti abbinato alla Lotteria Italia.

Oltre alle polemiche suscitate da alcuni cronisti, il caso è già finito in Commissione di Vigilanza Rai tramite il deputato di Fratelli d’Italia Federico Mollicone: “Troviamo inopportuno che il direttore artistico di Sanremo abbia annunciato la composizione dei concorrenti in esclusiva su Repubblica e non, come da consuetudine, in una conferenza stampa istituzionale. È una condotta lesiva degli interessi dell’azienda: presenteremo un quesito in commissione di Vigilanza Rai per chiedere chiarezza al management, ricordando ad Amadeus che ha stipulato un contratto con l’azienda del servizio pubblico radiotelevisivo”.

Tra i più duri nei confronti del conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo Amadeus sicuramente il giornalista musicale Michele Monina: “La lista dei Big ce l’avevamo in tanti da giorni. Ma la deontologia ha spinto alcuni a non rovinare il lavoro di Amadeus spoilerandola. Poi lui ha dato la lista alla sola Repubblica, cag***ci in testa. Se è questo che vuoi, Amadeus, guerra sia”. E ancora: “Il punto è un gesto maleducato fatto verso chi non ha voluto spoilerare una lista già nota. Come me. Questi gesti si pagano col sangue, lo sappia Amadeus”, ha scritto il giornalista su Twitter.

Sul caso Sanremo Amadeus è intervenuto anche il consigliere Rai Giampaolo Rossi: “Insolito che un Direttore artistico di #Sanremo riveli i nomi dei big in gara in esclusiva su Repubblica e non (come tradizione) in una trasmissione Rai. Ricordare che il Festival non lo trasmette il Gruppo Espresso e che lui ha un contratto con la Rai, eviterà inciampi futuri?”. Ma d’altronde non c’è Sanremo senza polemiche.

Leggi anche:

Sanremo 2020, è ufficiale: Tiziano Ferro sul palco dell’Ariston tutte le cinque serate

Sanremo 2020, ufficializzato il costo dei biglietti. Scoppia la bufera: “Prezzi esorbitanti”

61
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.