Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:00
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » TV

Sanremo 2021, Amadeus ci ripensa e non lascia il Festival

Immagine di copertina

Amadeus non lascia. Dopo le polemiche dei giorni scorsi – con le voci di possibili dimissioni del conduttore seguite al no del ministro Franceschini alla presenza di qualsiasi tipo di pubblico all’Ariston – il direttore artistico del Festival di Sanremo avrebbe fatto un passo indietro, maturando la decisione di andare avanti. A riportare la notizia è l’Ansa.

Amadeus resta convinto che la platea vuota possa penalizzare lo spettacolo, ma sarebbe pronto a rimettersi alle decisioni che prenderanno la Rai e il Comitato tecnico scientifico. Dopo giorni di grande amarezza e tensione, dunque, a mente fredda il conduttore della 71esima edizione del Festival ha fatto prevalere il buon senso. Le sue dimissioni, infatti, avrebbero messo a fortissimo rischio la realizzazione del Festival.

Sanremo infatti non è solo un grande spettacolo. Ma significa introiti essenziali (specie di questi tempi) per la Rai grazie ai ricavi pubblicitari (37 milioni lo scorso anno), per lo stesso comune ligure, e soprattutto per tutti coloro che al Festival ci lavorano e per l’industria discografica che spera in un segnale di ripartenza e in una boccata d’ossigeno, con i cantanti in gara che possono farsi conoscere da un grande pubblico.

Il motivo del contendere, come vi abbiamo raccontato, è il tema dei figuranti. La Rai considera l’Ariston nella settimana del Festival come uno studio televisivo, e quindi – come chiariscono anche le faq pubblicate sul sito di Palazzo Chigi – la presenza del pubblico è ammessa. Cosa tra l’altro che già avviene in molti programmi come C’è posta per te, il Maurizio Costanzo Show e altri, anche del servizio pubblico.

A decidere se vedremo un Sanremo con i figuranti o meno, sarà il Comitato Tecnico Scientifico, che dovrà stilare un protocollo definitivo, al quale la Rai e il mondo discografico dovranno aderire, per stabilire le modalità in base alle quali l’evento potrà svolgersi in sicurezza. La decisione del Cts arriverà la prossima settimana. La 71esima edizione del Festival è prevista dal 2 al 6 marzo 2021. Amadeus, affiancato da Fiorello, ci sarà.

Leggi anche: 1. Sanremo, Amadeus rompe il silenzio: il post polemico del conduttore / 2. La videolettera di Riccardo Bocca: caro Amadeus, il tuo Sanremo non sarà solo uno show ma anche un salvagente dell’anima

Ti potrebbe interessare
Politica / Soldi guadagnerà più di Foa. E intanto Fuortes parla coi leader dei partiti
TV / Mi stai ammazzando, Susana: tutto quello che c’è da sapere
TV / Quasi nemici – L’importante è avere ragione: tutto quello che c’è da sapere sul film
Ti potrebbe interessare
Politica / Soldi guadagnerà più di Foa. E intanto Fuortes parla coi leader dei partiti
TV / Mi stai ammazzando, Susana: tutto quello che c’è da sapere
TV / Quasi nemici – L’importante è avere ragione: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / All Together Now: le anticipazioni della quarta puntata su Canale 5 (replica)
TV / Superquark, le anticipazioni della puntata del 4 agosto su Rai 1
TV / Zona Bianca, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 4 agosto 2021
TV / Ascolti tv martedì 3 agosto: Carramba che sorpresa, Pagliacci, Olivia Forte come la verità
TV / Olivia – Forte come la verità: la trama della miniserie su Canale 5
TV / Olivia – Forte come la verità: le anticipazioni della prima puntata
TV / Olivia – Forte come la verità: la location della miniserie