Covid ultime 24h
casi +21.273
deceduti +128
tamponi +182.032
terapie intensive +80

Sanremo 2020, tra i concorrenti Leo Gassmann: “Mio padre Alessandro è molto orgoglioso”

Tra i 24 Big del Festival anche Leo Gassmann, già conosciuto per la sua partecipazione a X Factor. Il cantante ha parlato del rapporto con il padre

Di Antonio Scali
Pubblicato il 4 Feb. 2020 alle 17:02
0
Immagine di copertina

Sanremo 2020, tra i concorrenti Leo Gassmann: “Mio padre Alessandro è molto orgoglioso”

Inizia oggi, 4 febbraio, il Festival di Sanremo 2020, la kermesse musicale più importante giunta alla settantesima edizione. Per l’occasione il conduttore e direttore artistico Amadeus ha scelto 24 Big che si contenderanno la vittoria finale e 8 giovani nella categoria Nuove Proposte.

Tra questi c’è anche Leo Gassmann, giovane cantante già noto al grande pubblico per aver partecipato a X Factor. Il figlio dell’attore Alessandro approda sul palco dell’Ariston dopo aver superato le selezioni di Sanremo Giovani.

Tutto sul Festival di Sanremo 2020: cantanti, canzoni, conduttori, conduttrici, ospiti

Leo Gassmann a Sanremo 2020, il rapporto con il padre Alessandro

Classe 1998, Leo è il figlio dell’attore Alessandro Gassmann e nipote del grande Vittorio. Arrivato a Sanremo per contendersi la vittoria tra le Nuove Proposte con il brano Va bene così, il cantante ha dichiarato: “Mi sto vivendo questa esperienza in un modo incredibile. Sto apprezzando tutte le particolarità. E’ un’emozione indescrivibile. E’ un onore per me. Ho sempre fatto la mia strada. Ho cercato di esprimermi come so fare. Questa è una cosa che mi fa stare bene. Cercherò di emozionare e di fare emozionare”.

Ospite de I fatti Vostri, Leo Gassmann ha parlato anche del rapporto con il padre: “E’ un genitore orgoglioso del proprio figlio. Ci vogliamo tanto bene. Ci rispettiamo a vicenda”. Del loro rapporto aveva parlato anche lo stesso Alessandro, commentando la partecipazione del figlio a X-Factor: “Mi esprimerò sul percorso di Leo solo quando sarà finita la sua avventura. Non intendo in alcun modo interferire nel suo lavoro. Non credo ai genitori amici dei figli, cerco di trattare Leo con severità e dolcezza e di non lasciarlo solo a prendere decisioni. Certo, ora è adulto e libero di fare quello che vuole, ma sono contento quando si confronta con me. Grazie soprattutto a Sabrina, è un bravo ragazzo, pieno di impegni, non mi dà problemi anche se abbiamo caratteri simili e litighiamo”.

TUTTE LE NOTIZIE SUL FESTIVAL DI SANREMO 2020

Dove vedere il Festival di Sanremo 2020 in tv e in streaming

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.