Me
HomeSpettacoliTV

Sanremo 2020, i Big in gara saranno svelati da Amadeus a “I Soliti Ignoti” il 6 gennaio

Nella puntata speciale del 6 gennaio de I Soliti Ignoti, dedicata alla Lotteria Italia, Amadeus annuncerà anche i Big in gara a Sanremo 2020: i cantanti selezionati saranno anche ospiti in studio

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 18 Nov. 2019 alle 19:47 Aggiornato il 18 Nov. 2019 alle 20:01
Immagine di copertina

Sanremo 2020, Amadeus: “I Big in gara saranno annunciati a I Soliti Ignoti”

Cresce sempre di più l’attesa per Sanremo 2020, che quest’anno vedrà nel ruolo di conduttore e direttore artistico Amadeus: ma cresce anche quella per conoscere i nomi dei Big in gara, ovvero i cantanti che si alterneranno sul palco dell’Ariston e si contenderanno la vittoria finale dell’edizione numero 70 della kermesse.

A oggi, non sono ancora stati ufficializzati i nomi dei Big di Sanremo 2020 (in programma dal 4 all’8 febbraio su Rai 1), né tanto meno il loro numero esatto. Ma a fare chiarezza a questo proposito è stato lo stesso Amadeus, che nella giornata odierna ha risposto alle domande dei giornalisti a Milano, durante l’incontro “Milano-Sanremo” che ha inaugurato la Milano Music Week al teatro Piccolo di via Rovello.

Tutte le notizie su Sanremo

Sanremo 2020, i Big in gara si conosceranno il 6 gennaio

Lì, il conduttore ha fatto sapere che i Big di Sanremo 2020 saranno annunciati il 6 gennaio. Dove? Nel corso della puntata de I Soliti Ignoti, il gioco che va in onda su Rai 1 subito dopo il telegiornale delle 20. Per la Befana, infatti, andrà in onda una puntata speciale dedicata alla Lotteria Italia. Puntata che, notizia di oggi, sarà quindi dedicata anche a Sanremo 2020.

“In una serata già importante, ho pensato di dare i nomi dei cantanti e anche di averli tutti insieme in studio al Teatro delle Vittorie. Sarà una serata di grande festa”, ha spiegato Amadeus. Dunque, nella puntata de I Soliti Ignoti del 6 gennaio non soltanto si conosceranno i nomi dei cantanti ammessi al Festival, ma questi saranno anche presenti in studio.

Chiara Ferragni a Sanremo: l’influencer risponde

Amadeus, invece, non si è sbottonato sul numero dei Big in gara a Sanremo 2020: “Non saranno meno di 20 e non più di 24, per motivi televisivi”, ha dichiarato il conduttore. I nomi di colui, colei o coloro che affiancheranno Amadeus alla conduzione del 70esimo Festival della canzone italiana si conosceranno invece a metà gennaio nella tradizionale conferenza stampa a Sanremo. Mentre gli otto cantanti di Sanremo Giovani saranno annunciati il prossimo 19 dicembre.

Sanremo 2020, non ci saranno eliminazioni tra i Big

Tra le altre dichiarazioni di Amadeus, spicca quella relativa alle eliminazioni dei cantanti nel corso del Festival. Un tema, questo, che storicamente divide la critica. Già l’anno scorso l’allora direttore artistico Claudio Baglioni aveva deciso di abolire le eliminazioni. E Amadeus è sulla stessa lunghezza d’onda.

“Non ho portato le eliminazioni – ha detto il conduttore di quest’anno – perché penso che in due serate non si possa giudicare la qualità di una canzone. Anche l’orecchio più attento, dopo venti e più canzoni ascoltate in una sera può avere un momento di incertezza. Quindi trovo ingiusto eliminare i cantanti in gara dopo due giorni”.

Sulle canzoni, infine, Amadeus ha detto che non sono state ancora prese decisioni: “Siamo nella fase calda e più importante del Festival, ci stiamo occupando delle selezioni di Sanremo Giovani e poi è la fase in cui arrivano anche tutte le proposte dei big. E già ho il piacere di essere in imbarazzo per la qualità delle canzoni che è alta. Sarà un lavoro difficilissimo selezionare la rosa dei nomi in gara”.

Ma su una cosa Amadeus non ha dubbi: “Sul palco deve esserci la musica tradizionale sanremese d’autore, ma anche quello che piace ai giovani. Questa è la forza che ha avuto Sanremo negli ultimi anni, di riportare i giovani. Da Baglioni in poi non si torna indietro, lì si è aperta la porta a cose nuove che sono quelle che i ragazzi ascoltano”.

Amadeus: “Ecco come sarà il mio Festival di Sanremo”