Rocco Schiavone anticipazioni: cosa succede nella puntata del 9 ottobre

Di Marco Nepi
Pubblicato il 2 Ott. 2019 alle 21:32
0
Immagine di copertina

Rocco Schiavone anticipazioni: cosa succede nella puntata del 9 ottobre

Mercoledì 2 ottobre 2019 Rocco Schiavone, il vice questore politicamente scorretto e burbero nato dalla penna di Antonio Manzini, è tornato su Rai 2 con la terza stagione. La serie vede la regia di Simone Spada ed è scritta dallo stesso Antonio Manzini insieme a Maurizio Careddu.  I nuovi episodi di questa popolare e fortunata fiction, in totale quattro, sono , L’AccattoneAprès le boule passe e Fate il vostro gioco e, ambientati ad Aosta come nella stagione precedente, vedono uno Schiavone “sempre più malinconico e solo” alle prese con nuovi casi di omicidio e disgrazie che, come spesso accade, colpiscono gli ultimi di una società. Molti i temi, assolutamente attuali, affrontati nei nuovi episodi di Rocco Schiavone 3, come ad esempio la ludopatia.

Nella prima puntata –  La vita va avanti – abbiamo visto il vice questore, costretto da una febbre a rimanere a casa, alle prese con un caso di omicidio di omicidio di un ex sacerdote che da anni vive in una piccola casa in mezzo alle montagne, Donato Brocherel. Anche se inizialmente tutti credono si tratti solo di un incidente, Rocco riesce a intravedere una pista che porta dritto dritto al responsabile di quella morte. Il poliziotto, nel frattempo, fa i conti con il tradimento di Caterina e con l’abbandono dei suoi più cari amici, Brizio e Furio, che lo accusano di aver causato l’arresto di Sebastiano.

Ma cosa succede ora? Vediamo le anticipazioni della prossima puntata di Rocco Schiavone, intitolata L’Accattone, in onda il 9 ottobre su Rai 2.

Il cast di Rocco Schiavone 3

Rocco Schiavone anticipazioni: cosa succede nel secondo episodio del 9 ottobre

Nella seconda puntata, intitolata come già anticipato L’Accattone, un uomo viene ritrovato senza vita dietro ad un’edicola. Si tratta del ragionier Iatta e a trovare il suo corpo, ormai esanime, è il Alfredo Bissolati, il quale conosceva la vittima. Lui e il ragioniere si incontravano per una ragione precisa: in compagnia anche di Carlo Moriani avevano l’abitudine di andare al mercato all’ora di chiusura con l’obiettivo di accaparrarsi scarti e avanzi lasciati per terra.

A occuparsi del caso di omicidio è Rocco Schiavone, il quale sarà preso anche da un altro compito: Costa convocherà infatti il vice questore per informarlo della presenza di un ladro all’interno della Questura. Ad essere misteriosamente scomparsi sono sia un laptop che un drone e Schiavone dovrà assolutamente scovare il responsabile ed evitare, soprattutto, che vengano sottratti altri oggetti. Per di più anche la scorta d’erba sparisce dal cassetto di Rocco. Riuscirà il vice questore a scovare il responsabile?

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.