Patty Pravo ricorda: “Quando fumavo erba con Jimi Hendrix”

La cantante si è confessata in un'intervista a Live Non è la d'Urso: "Il carcere? Un'esperienza bellissima"

Di Antonio Scali
Pubblicato il 10 Dic. 2019 alle 20:41
6k
Immagine di copertina

Patty Pravo a Live: “Mai fumato una canna con Ornella Vanoni, ma con Hendrix sì”

Un racconto a tutto tondo quello di Patty Pravo nel salotto di Live Non è la d’Urso, la trasmissione condotta da Barbara d’Urso. Nella puntata in onda il 9 dicembre, la cantante ha fatto rivelazioni inedite sul suo passato. In particolare i riferimenti maggiori sono andati alla sua passione per il fumo: “All’epoca ci si faceva di roba buona, mica quella che gira ora”.

L’artista ha fatto anche chiarezza sui suoi passati matrimoni: “Sette mariti mi hanno dato. Ne ho avuti cinque. Se sono stata trigama? Sì, mi sono ritrovata trigama perché ero sposata in Inghilterra, in Italia e in America”. Insomma, una vita a dir poco movimentata, in cui la Strambelli non si è fatta mancare nulla.

Patty Pravo ha ammesso di aver provato delle droghe, e nello studio di Live ha ricordato un episodio che la lega ad un mito come Jimi Hendrix: “Le canne con Jimi Hendrix? Allora si usava, c’era roba buona. Non come adesso, che si va in discoteca e si muore. Era un altro mondo”.

La cantante ha poi aggiunto: “Con Jimi ci siamo ritrovati a Roma e siamo andati a fare una passeggiata. Lui aveva un cannone grande così. Quel giorno stavano cercando un farabutto di quelli importantissimi, c’era la polizia che fermava tutti. Noi siamo arrivati con questo fumo dietro, ci hanno fermato un attimo, mi hanno riconosciuto e ci hanno detto: ‘Andate, andate’. Così, è nata l’amicizia con lui che purtroppo è durata poco”.

In merito alle recenti dichiarazioni della Vanoni, che ha ammesso di farsi una canna prima di andare a dormire, Patty ha commentato: “Ornella Vanoni mi chiama, ma non sono mai andata da lei a farmi una canna, anche perché a me non piace l’erba”.

Infine Patty Pravo durante l’intervista al programma di Canale 5 ha parlato anche dell’esperienza del carcere: “In carcere ci sono stata. È stata un’esperienza bellissima. Quando sei con la coscienza a posto che te frega. Sono venuti da me perché cercavano Maradona, che non ho mai avuto il piacere di conoscere. Hanno ingabbiato me nel frattempo. Ho trascorso tre giorni in carcere ed è stato molto divertente, perché ho conosciuto delle persone splendide”.

6k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.