Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » TV

Orsini a Cartabianca: “Se la Russia colpisce un membro Nato, l’Italia si dichiari neutrale”

Immagine di copertina

Ospite anche questa settimana della trasmissione di Bianca Berlinguer Cartabianca, il professor Alessandro Orsini ha commentato le ipotesi e le conseguenze di un attacco russo ad un Paese membro della Nato, dopo che nei giorni scorsi si sono avvertite esplosioni in Transnistria, la regione separatista della Moldavia. “Se davvero la Russia dovesse colpire un paese della Nato, l’Italia dovrebbe dichiarare la neutralità e, se le circostanze internazionali costringessero a tanto, dovrebbe avviare il processo di fuoriuscita dalla Nato”, ha detto il docente della Luiss, finito nella bufera per le sue posizioni sulla guerra in Ucraina, considerate filo-russe. Il commento di Orsini è in riferimento anche al duro scambio tra Londra e Mosca sull’utilizzo da parte di Kiev di armi della Nato.

“Noi italiani non possiamo seguire questi pazzi scriteriati. Oggi siamo di fronte alla ribellione delle elite nei confronti delle masse e perseguono interessi contrari a quelli delle masse. Ha ragione il Papa, siamo in mano ad un gruppo di pazzi. Io disprezzo Putin, come disprezzo anche Biden e Johnson. Stanno combattendo una guerra sulla pelle degli ucraini e rischiano di portarci ad una guerra mondiale”, dice il docente di sociologia del terrorismo internazionale.

Orsini ha poi parlato del paragone tra la resistenza ucraina e il nostro 25 Aprile: “Se paragoniamo la resistenza ucraina a quella dei partigiani in Italia, servono motivazioni molto forti affinché io non debba paragonare ai partigiani” anche “quello che hanno fatti i talebani contro gli Stati Uniti. Se il principio è che tutti coloro che resistono rispetto ad un invasore straniero sono come i partigiani italiani, allora anche i talebani che resistevano all’invasione americana sono come i partigiani”. Di seguito il video dalla puntata di ieri di Cartabianca.

Leggi anche: Esclusivo TPI: Eni pronta a tagliare i fondi all’osservatorio di Orsini

Ti potrebbe interessare
TV / X Factor a rischio chiusura? L’indiscrezione: “Sarà l’ultima edizione”
TV / State of Play: trama, cast, trailer e streaming del film su Sky Cinema
TV / Fuori dal coro: anticipazioni e ospiti della puntata di stasera, martedì 17 maggio 2022
Ti potrebbe interessare
TV / X Factor a rischio chiusura? L’indiscrezione: “Sarà l’ultima edizione”
TV / State of Play: trama, cast, trailer e streaming del film su Sky Cinema
TV / Fuori dal coro: anticipazioni e ospiti della puntata di stasera, martedì 17 maggio 2022
TV / Don Matteo 13: le anticipazioni (trama e cast) della settima puntata, 17 maggio 2022
TV / Don Matteo 13 streaming e diretta tv: dove vedere la settima puntata
TV / DiMartedì, le anticipazioni e gli ospiti della puntata di stasera 17 maggio 2022 su La7
TV / Le Iene presentano – Un paese di furbetti. Lo speciale in onda questa sera su Italia 1: anticipazioni e ospiti
TV / The Equalizer 2 – Senza perdono: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Hustlers: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Cartabianca: anticipazioni e ospiti della puntata di stasera 17 maggio su Rai 3