Covid ultime 24h
casi +13.902
deceduti +318
tamponi +184.684
terapie intensive +95

Chi è Martina Albertoni, la recluta de La Caserma

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 27 Gen. 2021 alle 18:03
0
Immagine di copertina

Chi è Martina Albertoni, la recluta de La Caserma

Chi è Martina Albertoni, la recluta (concorrente) de La Caserma, il docu-reality in onda su Rai 2? La ragazza ha 19 anni e viene da Castelfranco Piandiscò nella provincia di Arezzo. Dopo aver concluso gli studi ha iniziato a lavorare nell’agriturismo di famiglia nel Chianti, ma il suo sogno è quello di diventare receptionist sulle navi da crociera. Non si fa mettere i piedi in testa da nessuno, odia giudicare ed essere giudicata.

Nella sua presentazione si definisce disordinata e ritardataria e spera che proprio il rigore de La Caserma possa aiutarla a migliorare. Curioso, poi, il motivo per il quale ha deciso di prendere parte a questa inedita avventura televisiva: subendo il fascino della divisa, Martina ha un debole per i “belloni” che la portano. Il profilo Instagram (martina.albertoni) di Martina Albertoni, prima della messa in onda del reality, conta poco più di duemila followers.

Regole

Abbiamo visto chi è la recluta Martina Albertoni, ma quali sono le regole de La Caserma? Le regole da seguire sono poche. Le “reclute” dovranno svegliarsi al suono della tromba e andare a dormire al “suono del silenzio”, alle ore 23. Al massimo dovranno svolgere il “cubo”, ovvero un particolare sistema per rifare il letto. Agli istruttori i concorrenti dovranno rivolgersi sempre con la frase “comandi recluta nome congome”. Prima di parlare davanti a loro, dovranno sempre chiedere il permesso. Non potranno vestire abiti civili, ma dovranno indossare (e rispettare) la divisa militare. Inoltre dovranno sottoporsi al taglio dei capelli.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.