Covid ultime 24h
casi +21.052
deceduti +662
tamponi +194.984
terapie intensive -50

Lilli Gruber massacrata dal giornalista Marcello Veneziani: “La tua faziosità isterica fa vomitare”

Di Beatrice Tomasini
Pubblicato il 9 Mag. 2019 alle 22:02
2
Immagine di copertina
marcello veneziani e lilli gruber

Il giornalista e saggista Marcello Veneziani all’attacco della collega Lilli Gruber su Twitter. Sul suo profilo social l’editorialista de “Il Tempo” e de “La Verità“, torna sul faccia a faccia tra Matteo Salvini e la conduttrice della trasmissione Otto e mezzo in onda su La 7 dove il premier è stato ospite mercoledì 8 maggio.

“Fa vomitare la faziosità isterica della Gruber e della sua spalla nei confronti di Salvini. Riesce a rendere simpatico Salvini anche a chi non ne aveva per lui”, si legge sulla pagina Twitter di Veneziani.

Tra i vari commenti, un utente commenta sotto: “Non ho mai votato Lega ma dopo l’intervista arrogante pretenziosa e senza un minimo di professionalità della signora conduttrice, credo che da oggi in poi voterò lega… stasera ho Capito cosa fa la stampa e il giornalismo”.

La partecipazione del ministro dell’interno al programma della Gruber era stata preceduta da accese polemiche. La giornalista e scrittrice 62enne non aveva apprezzato una battuta di Salvini durante un comizio in Brianza: “Non ho mica voglia ma domani devo andare da Lilli Gruber… simpatia portami via”.

La risposta della giornalista era stata: “Può andare a casa o andare a lavorare al Ministero … Ne fa una questione di simpatia, ma è stato lui a proporsi”. L’attesissimo confronto tv, a cui ha preso parte anche Alessandro De Angelis dell'”Huffington Post”, alla fine si è tenuto nonostante le scintille della vigilia: come previsto, non sono mancate le scie di polemiche.

Lilli Gruber-Salvini: il confronto video a Otto e Mezzo. Il ministro alla fine ci va. Lei: “Mi aspettavo le rose”

Salvini fa il bullo con Lilli Gruber, ma la giornalista lo asfalta

Marcello Veneziani Lilli Gruber – Il Tweet

2
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.