Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:02
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » TV

L’uomo che cavalcava nel buio: la trama del film con Terence Hill

Immagine di copertina

L’uomo che cavalcava nel buio: la trama del film stasera su Rai 1

Questa sera, 20 agosto 2020, va in onda su Rai 1 L’uomo che cavalcava nel buio, miniserie in due episodi con Terence Hill come protagonista. La fiction, in replica, andò in onda per la prima volta nel 2009. La regia è di Salvatore Basile. Ma qual è la trama e di cosa parla il film L’uomo che cavalcava nel buio? Scopriamolo insieme.

Tutto quello che c’è da sapere sul film

Trama: di cosa parla la miniserie

Nel 1998, ad Arezzo, Fabrizio, un cavaliere in gara nel “Gran Premio”, cade dal suo cavallo, Brando, e muore. Rocco (interpretato da Terence Hill), proprietario della scuderia, inorridito dall’accaduto e sconvolto dai sensi di colpa per non essere riuscito a fermare Fabrizio, abbandona il suo lavoro per undici anni. Nel 2009 Rocco torna alla scuderia, proprio in occasione della morte di Brando. La morte del cavallo lascia Serena (Elena Aurora Alessandroni), la figlia sedicenne di Fabrizio, nella più totale depressione.

Un giorno – secondo la trama di L’uomo che cavalcava nel buio – alla scuderia portano una cavalla ferita, Rebecca, l’animale ha un comportamento nervoso e sulla difensiva, tuttavia con Serena riesce a creare un’intesa perfetta. Patrizia, la vedova di Fabrizio, ricordando il triste incidente del marito, raccomanda alla figlia di stare lontana da Rocco e dalla sua scuderia; Patrizia, infatti, ritiene Rocco colpevole di tutto, pensando che l’uomo abbia dopato Brando.

Nel secondo episodio, mentre Serena, ormai adulta, monta Rebecca in campo prova, cade e viene ricoverata in ospedale. Rocco cerca di lasciare una volta per tutte la scuderia e confessa a Patrizia di non essere stato lui a causare l’incidente, ma che lo stesso Fabrizio aveva dopato il cavallo che montava in gara, ovvero Brando. Serena, dopo la prima gara, è intenzionata a partecipare al Gran Premio, ma il medico le consiglia il riposo, dato che la caduta di sella le ha causato un problema alla vista. Rocco alla fine dovrà fare i conti con il proprio passato. Appuntamento dunque stasera 20 agosto su Rai 1 dalle 21.25 con L’uomo che cavalcava nel buio.

Ti potrebbe interessare
TV / Non è l’Arena: ospiti e anticipazioni della puntata di oggi, 2 ottobre 2022
TV / Zona Bianca, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 2 ottobre 2022
TV / Città segrete – Genova, Corrado Augias su Rai 3: le anticipazioni della puntata di stasera
Ti potrebbe interessare
TV / Non è l’Arena: ospiti e anticipazioni della puntata di oggi, 2 ottobre 2022
TV / Zona Bianca, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 2 ottobre 2022
TV / Città segrete – Genova, Corrado Augias su Rai 3: le anticipazioni della puntata di stasera
TV / Mina Settembre 2: le anticipazioni (trama e cast) della prima puntata
TV / Mina Settembre 2 streaming e diretta tv: dove vedere la prima puntata
TV / Mina Settembre 2: il cast (attori) della seconda stagione
TV / Viaggio nell’isola misteriosa: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Scherzi a parte 2022: anticipazioni e vittime degli scherzi della terza puntata
TV / Mina Settembre 2: quante puntate, durata e quando finisce
TV / Scherzi a parte 2022 streaming e diretta tv: dove vedere la puntata del 2 ottobre