Me
HomeSpettacoliTV

La casa di carta, arriva uno spin-off dedicato a un personaggio amatissimo

Secondo Jesus Colmenar, produttore esecutivo e regista, l'idea potrebbe diventare realtà

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 19 Nov. 2019 alle 18:04
Immagine di copertina

La casa di carta, arriva uno spin-off dedicato a un personaggio amatissimo

Mentre aspettiamo la quarta stagione de La casa di carta, prevista per gennaio 2020, Netflix ci tiene a far sapere al suo pubblico che è in arrivo anche uno spin-off dedicato a un personaggio importante. Piccolo indizio: nella seconda stagione si è visto, ma poco e soltanto in flashback.

I fan della serie avranno già capito di chi stiamo parlando: Berlino, il fratello del Professore, è stato di fondamentale importanza per attuare il nuovo piano che ha contraddistinto la terza (e anche quarta) stagione de La casa di carta e il suo personaggio tornerà (probabilmente) protagonista in una serie spin-off.

Jesus Colmenar, produttore esecutivo e regista di diversi episodi de La casa di carta, ha rivelato durante il Festival Internazionale del Cinema di Almeria, e affiancato da Pedro Alonso, che nella serie di Netflix interpreta proprio Berlino: “Netflix ha contemplato di realizzare uno spin-off de La casa di carta. Questa informazione ci costerebbe la vita. Tutti i personaggi sarebbero ottimi protagonisti per un buono spin-off (…) Sono talmente forti che si potrebbe realizzarne uno per ciascuno”.

Ci pensate? Un’intera serie dedicata a personaggi singolari de La casa di carta come Tokyo, Lisbona, Helsinki, Rio e (nel caso in cui fosse sopravvissuta) anche Nairobi potrebbe quindi essere sul tavolo della discussione, ma tutti i fari puntano a Berlino.

Tenere in vita il suo personaggio, infatti, è stata una scelta della regia: “Abbiamo deciso di tenerlo in vita, nonostante le sue caratteristiche chiave sono scomparse con lui alla fine della seconda stagione”. Da sottolineare che Netflix non si è sbilanciata a riguardo, quindi non esiste alcuna conferma sull’ufficialità di uno spin-off (e di conseguenza anche chi riguarderà).

La casa di carta, confermata la stagione 5

Le belle notizie non finiscono qui. Sempre secondo Jesus Colmenar, pare che la quinta stagione de La casa di carta sarà realtà.

Il quinto capitolo degli amati personaggi truffatori sarà realizzato e seguirà il quarto, che arriverà nel 2020.

“Se non avessimo incontrato una valida ragione e non avessimo potuto ‘correggere’ la storia per raccontare ancora qualcosa, non saremmo certamente tornati. La quarta stagione sarà abbastanza dura per i telespettatori, ma si può tranquillamente dire che ce ne sarà anche una quinta”, queste le parole del regista.

Il dietro le quinte della stagione 4 de La casa de papel

Secondo Rodrigo de la Serna, che ne La casa di carta interpreta Palermo, la quarta stagione della serie arriverà su Netflix il 18 gennaio 2020.

Soltanto allora potremo capire come finirà l’assalto alla Banca di Spagna e come reagirà il professore quando scoprirà cos’è successo davvero a Lisbona.