Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » TV

I bastardi di Pizzofalcone 3: dove eravamo rimasti, come era finita la seconda stagione

Immagine di copertina

I bastardi di Pizzofalcone 3: dove eravamo rimasti, come era finita la seconda stagione

Come è finita la seconda stagione de I Bastardi di Pizzofalcone che stasera – 20 settembre 2021 – va in onda con la terza stagione (3)? La nuova stagione riprende da dove si era conclusa la seconda, ovvero dalla terribile esplosione avvenuta davanti alla locanda di Letizia, proprio mentre i protagonisti si erano ritrovati per pranzare e festeggiare insieme. Chi l’ha posizionata, ma soprattutto i Bastardi saranno sopravvissuti all’esplosione? E’ uno dei misteri che saranno svelati nel corso della stagione, che vedranno Lojacono e la sua squadra dover indagare su chi ha posizionato la bomba di nascosto e lontano dal procuratore giunto da Roma (e dai metodi scorretti), dal momento che, in quanto direttamente coinvolti, non possono seguire le indagini. A Lojacono, però, toccherà anche dover gestire l’onda emotiva causata dall’esplosione, con i sensi di colpa e le accuse reciproche che pervadono la sua squadra: per scoprire il colpevole e fare giustizia, però, i Bastardi devono ritrovare quell’unità e spirito di squadra che ha permesso loro di poter continuare a lavorare ed impedire la chiusura del Commissariato di Pizzofalcone a Napoli. Il gruppo, intanto, dovrà dare anche il benvenuto ad un nuovo elemento: il commissario Elsa Martini, appena prosciolta da un processo per la morte di un pedofilo. Nel mezzo, le storie della Napoli di tutti i giorni, immersa tra luce ed oscurità, tra giustizia e criminalità, tra casi di tutti i giorni e delitti efferati.

Chi è morto?

Ma chi è morto dopo l’esplosione del finale di stagione de I Bastardi di Pizzofalcone 2? Inutile chiedere spiegazioni a Maurizio de Giovanni, autore dei romanzi da cui è tratta la serie. Muto il regista Alessandro D’Alatri, ma la voce degli spettatori si era fatta sentire, forte e chiara.  L’esplosione del finale della seconda stagione ha dato il via ad una serie di ipotesi sul web su chi tra i protagonisti potrebbe essere vissuto e chi no. Stando alla prima puntata, i fan possono tirare un sospiro di sollievo per quanto riguarda i protagonisti, tutti sopravvissuti, seppure con qualche acciacco. Resta in sospeso la sorte di Letizia, proprietaria del ristorante in cui è avvenuta l’esplosione, mentre muore la cameriera Alma.

Ti potrebbe interessare
TV / Kickboxer – Retaliation: tutto quello che c’è da sapere sul film su Italia 1
TV / A che ora inizia Mi casa es tu casa: l’orario dello show di Cristiano Malgioglio
TV / Mi casa es tu casa: le anticipazioni e gli ospiti della prima puntata dello show di Cristiano Malgioglio su Rai 2
Ti potrebbe interessare
TV / Kickboxer – Retaliation: tutto quello che c’è da sapere sul film su Italia 1
TV / A che ora inizia Mi casa es tu casa: l’orario dello show di Cristiano Malgioglio
TV / Mi casa es tu casa: le anticipazioni e gli ospiti della prima puntata dello show di Cristiano Malgioglio su Rai 2
TV / Incastrati 2 si farà? Le anticipazioni sulla seconda stagione
TV / The Keeper – La leggenda di un portiere: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Incastrati: le anticipazioni (trama e cast) della prima puntata
TV / Incastrati: il cast (completo) della serie tv su Canale 5
TV / Mi casa es tu casa streaming e diretta tv: dove vedere il programma di Cristiano Malgioglio
TV / Incastrati: quante puntate, durata e quando finisce la serie tv
TV / Mi casa es tu casa: quante puntate, durata e quando finisce lo show di Cristiano Malgioglio su Rai 2