Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » TV

Orsini a Cartabianca: “Zelensky è un incapace totale. Un bambino può essere felice anche in una dittatura”. Rai 3 prende le distanze: “Affermazioni riprovevoli” | VIDEO

Immagine di copertina

Guerra in Ucraina, Orsini a Cartabianca: “Zelensky è un incapace” | VIDEO

Polemiche per le parole del prof. Alessandro Orsini a Cartabianca, il quale, parlando della guerra in Ucraina (qui gli ultimi aggiornamenti), ha definito il presidente Zelensky “un incapace totale”.

Intervenuto nel corso della trasmissione d’approfondimento di Bianca Berlinguer in onda su Rai 3 nella serata di martedì 5 aprile, il professore di Sociologia del Terrorismo Internazionale si è scagliato contro il presidente ucraino Volodymyr Zelensky affermando: “Deve darsi una calmata, non può decidere da solo e farci precipitare nella terza guerra mondiale”.

“Politicamente Zelensky è un incapace totale – ha aggiunto Orsini – Il governo italiano deve rendersi disponibile al riconoscimento del Donbass e della Crimea”.

Poi uno dei passaggi più discussi: “Io non ragiono in un’ottica politica ma umanitaria. Preferisco che i bambini vivano in una dittatura e non muoiano sotto le bombe in nome della democrazia. Un bambino può essere felice anche in una dittatura”.

Sulle immagini dei massacri di Bucha, invece, Orsini ha dichiarato: “È un orrore, mi impressiona che a nessuno venga in mente di lanciare una fortissima iniziativa di pace. O l’Italia manda i soldati a proteggere gli ucraini, o bisogna fare la pace”.

“La soluzione di mezzo è la peggiore – ha proseguito il prof. – Immaginiamo per ipotesi che non siano stati i russi: sotto il profilo morale non cambia nulla, ci sono persone massacrate tutti i giorni dai russi. L’Italia deve assumere la guida del processo di pace o avremo altri massacri”.

Rai 3 prende le distanze: “Affermazioni riprovevoli”

Dichiarazioni, in particolar modo quelle sui bambini che possono essere felici anche in una dittatura, dalle quali ha preso le distanze il direttore di Rai 3 Franco Di Mare che ha parlato di “Affermazioni riprovevoli, assolutamente incondivisibili” aggiungendo che “è superfluo dire che Rai 3 prende le distanze”.

Ti potrebbe interessare
TV / Piazzapulita: anticipazioni e ospiti della puntata di stasera, 26 maggio
TV / Dritto e Rovescio: anticipazioni e ospiti di oggi, 26 maggio 2022
TV / Don Matteo 13: le anticipazioni (trama e cast) dell’ultima puntata, 26 maggio 2022
Ti potrebbe interessare
TV / Piazzapulita: anticipazioni e ospiti della puntata di stasera, 26 maggio
TV / Dritto e Rovescio: anticipazioni e ospiti di oggi, 26 maggio 2022
TV / Don Matteo 13: le anticipazioni (trama e cast) dell’ultima puntata, 26 maggio 2022
TV / Quando c’era Berlinguer: cosa sappiamo sul docu-film di Walter Veltroni
TV / Transformers – L’ultimo cavaliere: tutto quello che bisogna sapere sul film
TV / Un amore all’improvviso: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Don Matteo 13 streaming e diretta tv: dove vedere l’ultima puntata
TV / Corso Sempione 27 streaming e diretta tv: dove vedere lo show
TV / Corso Sempione 27: anticipazioni e ospiti dello show
TV / Poveri ma ricchissimi: tutto quello che bisogna sapere sul film