Covid ultime 24h
casi +14.078
deceduti +521
tamponi +267.567
terapie intensive -43

Il prequel di Game of Thrones arriva in Italia

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 26 Giu. 2019 alle 08:24
0
Immagine di copertina

GAME OF THRONES PREQUEL ITALIA – Game of Thrones è giunto al termine lasciando molti fan con l’amaro in bocca, ma l’Italia potrebbe entusiasmarsi in vista di una succosa novità.

Il prequel dell’amata serie fantasy, intitolato Bloodmoon, ha avviato le riprese nell’ormai consueta cornice dell’Irlanda del Nord (dove hanno girato moltissime scene di Game of Thrones), ma pare che la produzione amplierà il raggio d’azione e dedicherà del tempo anche alla nostra penisola.

Bloodmoon ci riporta indietro di migliaia di anni rispetto alle vicende di Westeros narrate in Game of Thrones e pare che la troupe del prequel sia in arrivo sulla costa laziale, precisamente a Gaeta.

Secondo alcune testate locali, la produzione del prequel avrebbe scelto la provincia di Latina come ambientazione di alcune scene. Nella suggestiva cornice di Gaeta, una location è stata già individuata: si tratta della zona tra la Montagna Spaccata e la Grotta del Turco, la cui particolarità sta nelle grotte a picco sul mare.

Al quando il via alle riprese nella cittadina laziale? Niente di confermato ma, secondo alcune indiscrezioni, la troupe potrebbe avviare il lavoro il prossimo 3 luglio.

Game of Thrones prequel | Cosa sappiamo finora | Bloodmoon

Si conosce molto poco del progetto prequel: ad esempio, il titolo è temporaneo (non è stata data alcuna conferma) e sappiamo che la Westeros raccontata sarà molto diversa rispetto a quella conosciuta in Game of Thrones, come ha dichiarato lo stesso George R.R. Martin (autore della saga).

Le riprese sono già partite in Irlanda del Nord e la serie, secondo il presidente della HBO che si occupa della produzione, non arriverà sui piccoli schermi prima del 2021.

Al momento, abbiamo alcuni nomi del cast come Naomi Watts, Miranda Richardson, Josh Whitehouse, Jamie Campbell Bower e Noami Ackie.

Essendo il sequel ambientato in un arco temporale differente da Game of Thrones, non comparirà alcun personaggio della saga principale. Bloodmoon ci porta indietro nel tempo per mostrarci le origini dei Sette Regni (l’Età degli eroi), partendo dagli Estranei e dai figli della foresta per arrivare alle grandi casate che abbiamo imparato a conoscere e apprezzare nel corso della serie.

Game of Thrones, i fan lanciano una petizione per il remake dell’ultima stagione

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.