Covid ultime 24h
casi +26.831
deceduti +217
tamponi +201.452
terapie intensive +115

DiMartedì, le anticipazioni della puntata di stasera 13 ottobre 2020 su La7

Stasera torna DiMartedì, la trasmissione di La7 condotta da Giovanni Floris: ospiti e anticipazioni

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 13 Ott. 2020 alle 17:40 Aggiornato il 13 Ott. 2020 alle 20:44
0
Immagine di copertina

DiMartedì: le anticipazioni e gli ospiti della puntata di stasera, 13 ottobre, su La7

DIMARTEDÌ ANTICIPAZIONI – Questa sera, martedì 13 ottobre 2020, torna l’appuntamento con DiMartedì, il talk show di La7 condotto da Giovanni Floris in onda ogni martedì sera in prima serata. Il giornalista, insieme a tanti ospiti e opinionisti, analizzerà i principali temi di attualità politica ed economica: ampio spazio anche nella puntata di oggi, ovviamente, all’emergenza Coronavirus, senza tralasciare questioni attinenti al costume e alla società. Ecco allora le anticipazioni e gli ospiti della puntata di stasera, 13 ottobre 2020, di DiMartedì.

DiMartedì: le anticipazioni della puntata di stasera, 13 ottobre

Questa sera nello studio di La7 Giovanni Floris si parlerà, ovviamente, dell’emergenza Coronavirus con la seconda ondata che ha portato tanti nuovi casi nel nostro Paese. Numeri inferiori rispetto al resto d’Europa, ma comunque importanti. Poi il nuovo Dpcm, firmato dal Governo la notte scorsa con nuove regole che limiteranno un po’ la vita dei cittadini. L’app Immuni. Infine, come da tradizione a DiMartedì, secondo le anticipazioni, si parlerà anche di altri temi come le pensioni, il fisco, la cultura, l’arte e il costume. Immancabili come in ogni puntata i sondaggi di Nando Pagnoncelli. Appuntamento dunque stasera, 13 ottobre, in prima serata dalle ore 21,15 su La7. Di seguito tutti gli ospiti di oggi.

Gli ospiti di stasera

Tra gli ospiti di stasera di Giovanni Floris:

  • Roberto Speranza, ministro della Salute
  • Lucia Azzolina, ministro dell’Istruzione
  • Nicola Morra, presidente commissione Antimafia
  • Ilaria Capua, virologa
  • Milena Gabanelli, Corriere della Sera
  • Giovanna Botteri, corrispondente Rai
  • Edward Luttwak, politologo
  • Beppe Severgnini, Corriere della Sera
  • Barbara Gallavotti, biologa e autrice di SuperQuark
  • Antonio Monda, direttore Festival Cinema di Roma
  • Luciano Gattinoni, professore emerito Università Gottingen
  • Antonella Viola, immunologa Università di Padova
  • Francesco Stellacci, docente Politecnico Losanna
  • Silvio Garattini, presidente Istituto Mario Negri
  • Luca Richeldi, presidente società italiana Pneumologia
  • Ilaria D’Amico, giornalista
  • Concita De Gregorio, giornalista
  • Stefano Tomassini, giornalista
  • Alessandro Sallusti, direttore de Il Giornale
  • Pietro Senaldi, direttore di Libero
  • Nando Pagnoncelli, presidente Ipsos

Neri Marcorè

Questa sera, 13 ottobre 2020, tornerà a DiMartedì anche Neri Marcorè con la sua copertina. L’attore e comico prende il posto di Gene Gnocchi passato a Fuori dal Coro. Grande attesa per la sua riuscitissima imitazione del premier Giuseppe Conte, mentre in passato Marcorè aveva imitato tra gli altri Maurizio Gasparri, Pier Ferdinando Casini e Alberto Angela. Presto potremmo vedere anche nuove maschere. Fin dai tempi di Ballarò su Rai 3, le trasmissioni di Floris hanno rappresentato quasi un passaggio obbligato, e fortunato, per buona parte dei big della comicità italiana degli ultimi vent’anni, da Maurizio Crozza a Virginia Raffaele, Luca e Paolo, Antonio Albanese, Paola Cortellesi, Gene Gnocchi, Paolo Rossi e molti altri.

Dove vedere in tv e in streaming

Ma dove vedere DiMartedì in tv o in streaming? Il programma è disponibile in chiaro su La7 – al tasto 7 del telecomando, al 507 (per la versione in HD) del digitale terrestre o al 107 per gli abbonati a Sky – tutti i martedì a partire dalle ore 21,15. Chi invece vuole seguire il talk show di approfondimento politico di Giovanni Floris in streaming può farlo accedendo tramite questo link alla piattaforma web di La7.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.