Covid ultime 24h
casi +10.497
deceduti +603
tamponi +254.070
terapie intensive -57

Chi è Bruno Barbieri, il giudice di MasterChef 10: carriera e curiosità

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 17 Dic. 2020 alle 17:53
0
Immagine di copertina

Chi è Bruno Barbieri, il giudice di MasterChef 10: carriera e curiosità

Torna l’appuntamento con MasterChef Italia, quella di quest’anno è la decima edizione e la giuria è composta da tre giudici: Giorgio Locatelli, Antonino Cannavacciuolo e l’intramontabile Bruno Barbieri, l’unico giudice rimasto il perno portante di questa versione italiana poiché non ha mai lasciato il programma. Ma cosa sappiamo di Bruno Barbieri?

Carriera

Classe 1962, Barbieri è nato a Medicina (Bologna) ed è cresciuto circondato da donne in famiglia (il papà è andato via che era molto piccolo). La mamma lavorava nel settore tessile ed è da lei che ha acquisito una forte passione per la moda: non a caso, Bruno Barbieri cura moltissimo il suo look e non passa di certo inosservato, anche durante le puntate di MasterChef. Ma l’amore per la cucina è nato grazie alla nonna e alle sorelle, Barbara e Brunella: ha iniziato a cucinare che aveva soltanto 6 anni. Ha frequentato l’alberghiero, poi è partito sulle navi da crociera come terzo cuoco e, tornato a terra, ha iniziato a lavorare alla Locanda Solarola e poi al Trigabolo. Ha poi aperto il ristorante Arquade nell’Hotel Villa del Quar-Relais & Chateaux in Valpolicella. Viene conosciuto a livello nazionale grazie a MasterChef, un’esperienza che inizia nel 2011 con la prima edizione al fianco di Joe Bastianich e Carlo Cracco. Nel corso degli anni sono arrivati altri giudici, come Cannavacciuolo, Antonia Klugmann e Giorgio Locatelli.

Vita privata e social

In tanti si chiedono: ma Bruno Barbieri è sposato? E la risposta è no, lo chef ha rinunciato alla sfera privata per coltivare la sua carriera. “Una famiglia va seguita, una moglie va amata tutti i giorni”, ha spiegato. “I figli vanno portati a messa la domenica e al doposcuola. Il mio lavoro non me l’avrebbe mai permesso e io non sarei mai stato capace di dire ok, li affido ad una tata bilingue”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.