Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Antonino Chef Academy: le anticipazioni della terza puntata del 10 novembre

Di Antonio Scali
Pubblicato il 10 Nov. 2020 alle 17:26
0
Immagine di copertina

Antonino Chef Academy: le anticipazioni della terza puntata del 10 novembre

Torna questa sera, 10 novembre 2020, Antonino Chef Academy, il programma di Sky che vede Antonino Cannavacciuolo nei panni di professore all’interno di un’accademia di cucina. In palio, per il vincitore, un posto nella sua brigata, nel leggendario e stellato ristorante di Villa Crespi. Tre le prove che i concorrenti devono affrontare. Chi alla fine del ciclo didattico ha totalizzato i voti più bassi deve lasciare lo show. Di seguito le anticipazioni della terza puntata di stasera, 10 novembre.

Tutto quello che c’è da sapere su Antonino Chef Academy

Anticipazioni

Siamo a metà del percorso di Antonino Chef Academy: otto gli studenti ancora in gara, che si sfideranno nuovamente per ottenere un posto nella brigata di Chef Cannavacciuolo a Villa Crespi. Nel test sulle tecniche di cucina, i ragazzi si confrontano con la cucina francese e devono replicare un piatto mostrato dallo chef: la zuppa di crostacei in crosta di sesamo. La prova si rivelerà più difficile del previsto, diventando un vero ostacolo per molti degli allievi della classe.

A seguire, nel test fuori sede, i ragazzi questa volta dovranno vestire i panni dei bartender: ospitati dalla Terrazza 21, in Piazza del Duomo a Milano, e in compagnia di Cinzia Ferro, una delle migliori barlady d’Italia, i giovani cuochi dovranno dimostrare di essere in grado di preparare dei cocktail sorprendenti e di saperli abbinarli a degli originali stuzzichini di accompagnamento.

Nella terza e ultima prova, il test di approfondimento, gli allievi dell’Antonino Chef Academy si misureranno con un tema attualissimo: il futuro del pianeta. Per l’occasione, arriverà in Aula Salvatore Tassa, Chef dall’esperienza trentennale, ora nelle cucine de Le Colline Ciociare di Acuto (Frosinone), un autodidatta che ha rilevato la trattoria di famiglia trasformandola in un ristorante da una stella Michelin le cui parole-chiave sono sostenibilità, tutela della natura e interpretazione del territorio, nella scelta degli ingredienti ma anche nell’approccio al lavoro e nell’abolizione di plastiche, sottovuoto e prodotti artificiali.

Al termine della prova, anche questa settimana, lo studente con la media più bassa dovrà lasciare l’Accademia. Appuntamento con Antonino Chef Academy questa sera, 10 novembre 2020, su Sky Uno dalle 21.15. Tutte le puntate sono sempre disponibili on demand, e visibili su Sky Go e in streaming su NOW TV.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.