Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:36
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » TV

Chi è Alessandro De Meo, il Secchione de La Pupa e il Secchione 2022

Immagine di copertina

Chi è Alessandro De Meo, il Secchione de La Pupa e il Secchione 2022

Chi è Alessandro De Meo, il concorrente che partecipa come secchione a La Pupa e il Secchione 2022? Il programma quest’anno ha dalla sua un elemento nuovo, da reality, che aggiunge una marcia in più al format. Approdato su Italia 1 in prima serata da martedì 15 marzo 2022, la nuova edizione ha scelto come conduttrice un nome inedito, ma ben noto al pubblico di Mediaset: si tratta di Barbara d’Urso. Ma chi è Alessandro De Meo, quanti anni ha e cosa sappiamo sul suo conto? Vediamolo insieme.

Chi è Alessandro De Meo: età, programmi, Instagram

Alessandro De Meo partecipa al programma di Italia 1 in qualità di secchione. Classe 1996, è nato a Bologna ed è laureato in geologia. Attualmente è uno studente di Vulcanologia. Seppur presente su Instagram, sui social Alessandro non ha un ricco seguito e del resto non è neppure interessato alla crescita dei follower. La Pupa e il Secchione è il suo primo esperimento televisivo. Durante la prima puntata dello show, andata in onda martedì 15 marzo, Alessandro è stato affidato a due Pupe, Emy Buono e Asia Valente ed è stato protagonista di una gaffe. Al termine di una prova, è scivolato cadendo a terra. Per fortuna si è rialzato quasi subito, stemperando la preoccupazione in studio e della conduttrice. “La vita non è stare lì incessantemente con la testa sui libri, bisogna anche rilassarsi ogni tanto”, ha spiegato nel videoclip di presentazione. Ad Alessandro piace anche ballare: per qualche anno ha ballato la break dance.

Streaming e TV

Dove vedere La Pupa e il Secchione 2022? Il programma arriva in prima serata, a partire dalle 21:20, su Italia 1 ogni martedì. La prima puntata è andata in onda martedì 15 marzo 2022 e, per la prima volta, alla conduzione figura Barbara d’Urso. Per seguire in diretta televisiva il programma, che quest’anno si tinge di note da reality show, bisognerà sintonizzarsi al tasto 6 del telecomando del digitale terrestre oppure al tasto 506 per la versione HD sui vecchi decoder. Chi invece vuole seguire il programma in diretta streaming può accedere via desktop a MediasetPlay, oppure scaricare l’App che consente di seguire da smartphone e tablet le puntate in onda. Chi invece vuole recuperare la messa in onda delle puntate precedenti, può farlo sempre tramite MediasetPlay grazie alla funzione on demand.

 

Ti potrebbe interessare
TV / Ascolti tv domenica 25 febbraio: Makari 3, Lo show dei record, Che tempo che fa
TV / Che tempo che fa: anticipazioni e ospiti della puntata di oggi, 25 febbraio 2024
TV / Zona Bianca, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 25 febbraio 2024
Ti potrebbe interessare
TV / Ascolti tv domenica 25 febbraio: Makari 3, Lo show dei record, Che tempo che fa
TV / Che tempo che fa: anticipazioni e ospiti della puntata di oggi, 25 febbraio 2024
TV / Zona Bianca, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 25 febbraio 2024
TV / Il socio: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Lo show dei record 2024: le anticipazioni e i concorrenti della quarta puntata
TV / Makari 3: le anticipazioni (trama e cast) della seconda puntata
TV / The day after tomorrow: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Lo show dei record 2024 streaming e diretta tv: dove vedere il programma con Gerry Scotti
TV / Indovina chi viene a cena: le anticipazioni sulla puntata di oggi, 25 febbraio su Rai 3
TV / Che tempo che fa streaming e diretta tv: dove vedere la puntata di oggi, 25 febbraio 2024