Covid ultime 24h
casi +19.886
deceduti +308
tamponi +353.704
terapie intensive +11

Chi è Alessandro Badinelli, la recluta de La Caserma

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 27 Gen. 2021 alle 17:58
0
Immagine di copertina

Chi è Alessandro Badinelli, la recluta de La Caserma

Chi è Alessandro Badinelli, la recluta (concorrente) de La Caserma, il docu-reality in onda su Rai 2? Il ragazzo ha 22 anni ed è impiegato in una catena di fast food nella cittadina dove vive, Sutri (in provincia di Viterbo), dove abita con la mamma e con la nonna dopo la separazione dei suoi genitori. Ha scelto di partecipare al programma perché vede l’avventura militare come un’esperienza formativa.

Spesso litiga con la mamma, per il suo comportamento, che definisce “irrispettoso”. Ha lasciato la scuola dopo la terza media e ha cominciato a lavorare. “Preferivo avere i soldi in tasca per una questione mia – ha raccontato -. Non volevo chiedere a nessuno. Se vuoi una cosa, devi fare di tutto per arrivarci”. Le sue passioni principali sono fare rap (“Sogno di sfondare con la musica“) e scrivere canzoni (ma non le ha mai pubblicate a causa della timidezza). Ovviamente Alessandro Badinelli è presente sui social: qui il suo profilo Instagram.

Regole

Abbiamo visto chi è la recluta Alessandro Badinelli, ma quali sono le regole de La Caserma? Le regole da seguire sono poche. Le “reclute” dovranno svegliarsi al suono della tromba e andare a dormire al “suono del silenzio”, alle ore 23. Al massimo dovranno svolgere il “cubo”, ovvero un particolare sistema per rifare il letto. Agli istruttori i concorrenti dovranno rivolgersi sempre con la frase “comandi recluta nome congome”. Prima di parlare davanti a loro, dovranno sempre chiedere il permesso. Non potranno vestire abiti civili, ma dovranno indossare (e rispettare) la divisa militare. Inoltre dovranno sottoporsi al taglio dei capelli.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.