Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 20:16
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » Musica

Syria, tutto quello che c’è da sapere sulla cantante italiana

Immagine di copertina

SYRIA CHI È – Syria è una cantante italiana che, in vent’anni di carriera, ha collaborato con tantissimi artisti. Basti pensare a Biagio Antonacci, che le ha scritto diverse canzoni in passato. Nel 2019, Syria è salita sul palco dell’Ariston per accompagnare in duetto Anna Tatangelo, cantante in gara alla kermesse condotta da Claudio Baglioni.

Ma chi è Syria? Di quali successi è composta la sua carriera? Vediamo insieme qualche dettaglio in più della sua vita pubblica e privata.

Syria chi è | Vita privata

Nata a Roma il 1997, Syria è conosciuta anche come Airys, entrambi pseudonimi di Cecilia Cipressi.

Figlia d’arte (suo padre è il cantante Elio Cipri), Syria ha una figlia Alice (2001) e un figlio Romeo (2012), nati dall’unione con il produttore degli 883 Pier Paolo Peroni.

Syria chi è | Carriera

La sua carriera è ufficialmente iniziata nel 1995, aggiudicandosi la vittoria a “Sanremo Giovani” con la cover della Bertè “Sei bellissima”. L’anno seguente, grazie a tale vittoria, è salita sul palco di Sanremo presentando il brano “Non ci sto”. Da questo, è arrivato il primo e omonimo album di Syria.

Nel 1997 è tornata al Festival di Sanremo con il brano “Sei tu” e ha pubblicato il suo secondo album “L’angelo”.

Nel 1998 è uscito il terzo album “Station Wagon”, all’interno del quale è presente il brano “Riflesso” che è stato inserito nella colonna sonora di “Mulan”, il film d’animazione Disney.

Nel 2000 è uscito il quarto album “Come una goccia d’acqua”, l’anno seguente è di nuovo a Sanremo con “Fantasticamenteamore”.

“Le mie favole” è il quinto album uscito nel 2002, all’interno del quale sono contenuti brani scritti da vari artisti della musica italiana tra cui Max Pezzali, Jovanotti e Gianna Nannini. Nel 2003, Syria è di nuovo a Sanremo con la canzone “L’amore è” scritta per lei da Jovanotti.

Nel 2005 è uscito il sesto album “Non è peccato”, nel 2007 il settimo “Un’altra me”. Nel 2008, sul palco dell’Ariston ha presentato – senza successo – il brano “Momenti”.

Nel 2009, Syria ha duettato a Sanremo con Dolcenera con il brano “Il mio amore unico”. Nel 2011 è uscito l’album “Scrivere al futuro” ed è stata tutor del programma “Star Academy”.

Nel 2014 ha pubblicato l’album “Syria 10”, nel 2017 “10 + 10” per festeggiare vent’anni di carriera.

Nel 2019, Syria accompagna Anna Tatangelo sul palco di Sanremo in occasione della quarta serata dedicata ai duetti.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere su Sanremo 2019

Syria ha anche recitato a teatro in diversi spettacoli (da “Jovinelli varietà” a “Chiamatemi Kowalski”).

Syria | Instagram

La cantante ha un account Instagram (trovate qui il profilo) seguito da più di 110 mila fan, uno Twitter (che potete trovare qui) e uno Facebook (qui), mentre qui potete consultare il suo sito web.

Ti potrebbe interessare
Musica / Morto Charlie Watts, batterista dei Rolling Stones
Musica / Il cantante degli Ex Otago: “Devo ritrovare serenità”
Musica / De Gregori difende Salmo: “Gli sono grato. Ingiuste le limitazioni per i concerti”
Ti potrebbe interessare
Musica / Morto Charlie Watts, batterista dei Rolling Stones
Musica / Il cantante degli Ex Otago: “Devo ritrovare serenità”
Musica / De Gregori difende Salmo: “Gli sono grato. Ingiuste le limitazioni per i concerti”
Musica / Salmo: “Ecco perché ho fatto il concerto contro le regole. Fedez, mi stai sul c**zo”
Musica / “Promuovi La Tua Musica”, il 12 settembre a Roma la prima tappa del contest
Musica / Justin Bieber scrive a Simone Biles: “So cosa significa guadagnare il mondo ma perdere la propria anima”
Musica / Rovazzi ha perso il tocco magico
Musica / I Maneskin sono primi al mondo su Spotify: su Instagram le loro foto da bambini
Musica / Antonello Venditti: “Io, bullizzato fino ai 16 anni, ho pensato al suicidio. Il ddl Zan ce l’ho dentro”
Musica / Riccardo Muti: “Sono stanco della vita. Dal MeToo alla musica, non è più il mio mondo”