Covid ultime 24h
casi +16.377
deceduti +672
tamponi +130.524
terapie intensive -9

La confessione shock di Katy Perry: “Nel 2017 ho pensato al suicidio”

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 29 Giu. 2020 alle 11:40
106
Immagine di copertina
Katy Perry

Katy Perry ha confessato che nel 2017 ha avuto pensieri suicidi, dopo la separazione da Orlando Bloom e un calo di vendite dei propri album. La popstar, che ora aspetta un figlio proprio da Bloom, ne ha parlato per la prima volta oggi, durante un’intervista radiofonica alla stazione radio statunitense SiriusXm Cbc.

“La mia carriera andava sempre più meglio, poi c’è stata una piccola crisi, fra l’altro non così grave se vista da una prospettiva esterna. Ma per me è stato un terremoto”, ha raccontato. “Avevo rotto con il mio ragazzo e avevo puntato tutto sul disco successivo. Ma non andò come pensavo e l’impatto per me fu durissimo”.

Secondo Katy Parry, a salvarla in quella fase è stata la “gratitudine”. “La gratitudine è probabilmente la cosa che mi ha salvato la vita: senza quella, avrei continuato a sprofondare nella mia stessa tristezza e probabilmente sarei saltata”.

Leggi anche: La redazione de La vita in diretta scarica Lorella Cuccarini: “Alberto Matano maschilista? Mai”

106
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.