Me
HomeSpettacoliMusica

Fedez apre uno studio di arte e tatuaggi: il nuovo lavoro con la ex fidanzata

Di Marco Nepi
Pubblicato il 29 Ott. 2019 alle 13:57 Aggiornato il 29 Ott. 2019 alle 13:58

Fedez inizia un lavoro con la sua ex fidanzata

Il rapper milanese Fedez presenta al suo stuolo di fan il suo nuovo progetto: un lavoro insieme alla sua ex fidanzata. Il musicista ha pubblicato una serie di stories su Instagram in cui annuncia il nuovo lavoro.

“Sono felice di annunciarvi un progetto a cui stiamo lavorando da mesi, con Andrea, Luigi e Silvia”, esordisce il rapper su Instagram mentre mostra i suoi compagni d’avventura. “Per chi non la conoscesse, Silvia è la mia ex fidanzata di dieci anni fa”, continua Fedex inquadrando la ragazza.

Lei risponde subito con il sorriso sulle labbra: “Dieci anni fa, se non fa troppo anziana”. Poi Fedez continua: “Ci siamo lasciati e non ci siamo mai uccisi. Questo è fantastico già di suo”. E ancora: “Io e Silvia, quando avevamo rispettivamente 21 anni, da soli ci siamo aperti il nostro primo studio di tatuaggi, in una zona… però è stata una bella esperienza”.

“Tutti sapete la passione che ho per i tatuaggi e per l’arte in generale”, continua il rapper inquadrandosi presentando il nuovo lavoro. “Quindi sono super orgoglioso a distanza di dieci anni di aver coltivato il mio sogno ed essere entrato a far parte di questo progetto: è una galleria d’arte e uno studio di tatuaggi insieme per dar spazio a giovani artisti emergenti. Questo progetto si chiama Hive Art Tatoo Gallery”, continua.

Fedez esce dal locale e mostra lo spazio in cui il progetto sta nascendo: “Lo studio è in via Pirano numero 9 e adesso vi faccio vedere l’interno”, dice il rapper prima di portare i suoi fan dentro il locale.

Entrando Fedez mostra le opere esposte e spiega che sono tutte di giovani artisti emergenti. L’idea è quella di riuscire a dare spazio e voce a tutti gli artisti emergenti”, continua ancora il rapper mostrando la sala. “Questo per me è un grande sogno che si realizza e vorrei che questo posto possa essere un luogo a disposizione per giovani artisti in tutti i campi”. Un progetto che sicuramente promette bene.